Giunti-Maceratese, è subito amore:
“Non vedo l’ora di cominciare”

LEGA PRO - Il tecnico ha firmato un contratto annuale ed è stato presentato a stampa e città all'Helvia Recina: "Per me si tratta di una grande occasione. Il mio credo calcistico? Difesa a quattro e centrocampo a tre". La presidente Tardella sulla squadra del futuro: "Opereremo con molta oculatezza dopo aver risanato il bilancio di quest'anno". Stagione al via il 16 luglio: i biancorossi ripartono da Forte, Colombi, Kouko e Belkaid
- caricamento letture
Il neo mister della Maceratese Federico Giunti

Il neo mister della Maceratese Federico Giunti

Federico Giunti

Federico Giunti

 

di Andrea Busiello

(foto di Andrea Petinari)

Non vedo l’ora di cominciare“. Sono le prime parole pronunciate dal neo mister della Maceratese Federico Giunti, nel corso della conferenza stampa di presentazione del tecnico a stampa e tifosi andata in scena all’Helvia Recina. “Raccolgo un’eredità importante – dice l’ex centrocampista del Milan che ha firmato un accordo annuale con i biancorossi – perchè questa società nello scorso campionato ha conquistato il terzo posto. Difficile parlare di obiettivi adesso, l’unica cosa che posso garantire è che daremo l’anima per questa maglia”. Giunti da allenatore ha avuto esperienze in D con Foligno, Castel Rigone e Gualdo: “Per me si tratta di una grande occasione quella di poter allenare tra i professionisti. Il mio credo calcistico? Voglio venti giocatori pronti a ragionare con un’unica testa. Se proprio devo parlare di moduli la mia idea di calcio si base su una difesa a quattro e un centrocampo a tre“. L’inizio della prossima stagione è fissato per il 16 luglio con i biancorossi che andranno in ritiro a Camerino per due settimane prima dell’esordio nella Tim Cup previsto per il 31 luglio.

Maria Francesca Tardella

Maria Francesca Tardella

A parlare del nuovo allenatore e di altro ci ha pensato la presidente della Maceratese, Maria Francesca Tardella: “Ho apprezzato sin da subito le doti umane e caratteriali di Giunti e abbiamo pensato che lui potesse avere le caratteristiche giuste per allenare la Maceratese – dice la numero uno della società che non dimentica il passato – Cosa sarebbe successo se con Bucchi non si sarebbe trovato l’accordo per la rescissione? Avrei esonerato immediatamente lui e il suo staff“. Sono giorni intensi per la società per garantire l’iscrizione al prossimo campionato: “Devo pubblicamente ringraziare Roberto Fioretti che sta lavorando al risanamento del bilancio dopo una stagione difficile – dice la Tardella – I miei ringraziamenti vanno anche al commercialista Massei, al cda della Maceratese, al Sindaco Carancini e agli avvocati Nascimbeni che stanno lavorando per la Maceratese”.

Gianluca Stambazzi, ds della Maceratese

Gianluca Stambazzi, ds della Maceratese

Stuzzicata sul budget di spesa per il prossimo campionato da mettere a disposizione del ds Gianluca Stambazzi per fare mercato, la presidente biancorossa è decisa: “Prima dobbiamo risanare quello fatto quest’anno, poi opereremo con molta oculatezza per la costruzione della rosa. Di sicuro posso dire che Forte, Colombi e Kouko saranno dei punti fermi della Maceratese e punteremo anche su Belkaid per le sue doti morali. Inoltre ci saranno almeno due o tre giocatori della Berretti che verranno promossi in prima squadra“. La prossima settimana la società ufficializzerà anche lo staff con cui il tecnico Giunti andrà a lavorare in questo campionato: “Sarà composto da un mix di persone volute dalla società e da altre persone volute dal mister” sottolinea la Tardella, con Franco Gianangeli sempre più ipotizzabile come secondo allenatore.

presentazione nuovo allenatore maceratese helvia recina 2016 giunti tardella foto ap (6)

Non farà parte della squadra del prossimo anno sicuramente Buonaiuto che è passato al Perugia (alla Maceratese era in prestito dal Pescara) mentre potrebbero rimanere Karkalis e Altobelli: “Abbiamo le idee chiare su come costruire la squadra – dice il ds Gianluca Stambazzi – e abbiamo dato un tempo limite ai giocatori che vogliamo far rimanere. Questo tempo è stato superato per ricevere risposte quindi adesso valuteremo le mosse da fare”. Con la presentazione di mister Giunti parte ufficialmente la stagione 2016/17 della Maceratese: già dalla prossima settimana il mercato dovrebbe cominciare a prendere piede in maniera corposa con i primi annunci ufficiali dei giocatori che comporranno la rosa della squadra nel prossimo anno.

presentazione nuovo allenatore maceratese helvia recina 2016 foto ap (7)

Diversi tifosi presenti alla conferenza stampa di presentazione di mister Giunti

presentazione nuovo allenatore maceratese helvia recina 2016 foto ap (5)

 

presentazione nuovo allenatore maceratese helvia recina 2016 foto ap (8)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X