La visita del viceministro Nencini:
“Un tavolo per le nuove infrastrutture”

MORROVALLE - Il parlamentanre sostiene la candidatura a primo cittadino di Francesco Acquaroli: "Dicono che porto fortuna". Poi dà la sua disponibilità per sostenere le opere da realizzare sul territorio comunale ed è pronto a parlare con ministro e Provincia
- caricamento letture
Il viceministro alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, e il candidato sindaco Francesco Acquaroli

Il viceministro alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, e il candidato sindaco Francesco Acquaroli

riccardo nencini a morrovalle foto ap (7)

 

di Leonardo Giorgi

(foto di Andrea Petinari)

Il viceministro alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, vota Acquaroli: «Dicono che porto fortuna. Sono pronto ad aprire un tavolo con Provincia e ministro per le nuove infrastrutture del territorio comunale». Oggi il parlamentare è stato in visita a Morrovalle per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra Francesco Acquaroli della lista “Un nuovo germoglio”. Nencini è arrivato a Morrovalle nell’ultimo giorno di campagna elettorale. Prima di dare la parola a Nencini, Acquaroli ha voluto ringraziare il grande assente della giornata, il presidente della Provincia, Antonio Pettinari: «Non è potuto essere qui oggi per i dolori che sta ancora passando per via dell’incidente in cui è rimasto coinvolto (leggi l’articolo). Comunque ci teneva a portare i suoi saluti a Nencini e a ribadire il suo supporto per la lista “Un nuovo germoglio”».

riccardo nencini a morrovalle foto ap (4)

Alle spalle di Nencini e Acquaroli, i componenti della lista “Un nuovo germoglio”

Supporto alla lista Acquaroli che è stato sottolineato anche dallo stesso viceministro, che poche ore prima si trovava a Porto Recanati per appoggiare Giovanni Giri, candidato sindaco della lista “Città mia”. «Ho avuto il vantaggio – racconta Nencini – di avere una madre tedesca, che mi ha dato la mentalità di capire le cose che si possono fare e non fare. Acquaroli ha già parlato con me per le questioni relative alla costruzione del sottopassaggio della ferrovia, ma certe promesse, se fatte in campagna elettorale, possono risultare poco credibili e per questo è meglio non parlarne prima di essere eletti. Fin da subito, comunque, se la futura amministrazione di Morrovalle vorrà, sono disposto a stabilire un tavolo con sindaco, Provincia e ministro per capire cosa si può fare in tempi brevi nel territorio, a livello di infrastrutture. Inoltre, consiglio a chiunque diventerà sindaco di Morrovalle di consultare la legge di stabilità 2016. All’interno di essa infatti, ci sono molti bandi dedicati ai centro medio-piccoli per finanziamenti di opere pubbliche». Nencini si è poi soffermato sull’attuale situazione di assenteismo al voto e sul concetto di campagna elettorale moderna. «La propaganda elettorale – sottolinea il viceministro – è cambiata. Chi in passato ha votato a sinistra per esempio, non è detto che voti per forza a sinistra o che vada a votare, in generale. Le famiglie vanno convinte una per una e non si possono più fare promesse impossibili da mantenere. Pochi punti su cui soffermarsi nel corso del proprio mandato, ma obiettivi concreti da realizzare ad ogni costo».

Riccardo Nencini

Riccardo Nencini

Francesco Acquaroli

Francesco Acquaroli

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X