Maceratese, c’è un acquirente:
cordata locale pronta all’acquisto

FUTURO BIANCOROSSO - Un gruppo di imprenditori ha chiesto i libri contabili agli uomini incaricati dalla presidente Tardella a trattare la cessione. Bucchi e lo staff a un passo dal Perugia, Kouko verso l'Avellino
- caricamento letture
Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

 

di Andrea Busiello

L’amaro epilogo di Pisa ha sancito la fine della stagione della Maceratese (leggi l’articolo). Un’annata straordinaria dal punto di vista sportivo, dove i biancorossi hanno accarezzato il sogno serie B. Per la società, il giorno dopo l’eliminazione dai quarti play off è dedicato a progettare il futuro. Un futuro che non dovrebbe essere rappresentato dalla presidenza Tardella. Infatti, come già scritto (leggi), l’ipotesi della vendita circola da diversi mesi e con il mancato salto tra i cadetti le trattative sembrano essere entrate nel vivo. Sfumate le piste che portavano ad imprenditori del sud e dell’Umbria, quella più calda dovrebbe essere composta da una cordata locale. Nei giorni scorsi il gruppo di imprenditori sembrerebbe aver incontrato gli uomini indicati dalla presidente Tardella a discutere della vendita della società e il primo approccio è stato positivo. Proprio oggi la presidente ha fatto un punto della situazione con i suoi uomini di fiducia. La volontà degli acquirenti sembrerebbe quella di rilevare la società in tempi brevissimi per programmare nel migliore dei modi le prossime stagioni: il gruppo di imprenditori avrebbe chiesto di visionare i libri contabili per capire lo stato di salute della società. Una volta analizzata la situazione, la trattativa potrebbe essere rapida, in un senso o nell’altro, per il bene di tutti.

L'allenatore della Maceratese Cristian Bucchi, prossimo a diventare tecnico del Perugia

L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi, prossimo a diventare tecnico del Perugia

Per la presidente Tardella e per il nuovo gruppo dirigenziale pronto a partire completamente da zero. Si, perché dopo la sconfitta di Pisa la Maceratese si trova di fatto senza allenatore, staff tecnico, direttore sportivo, direttore generale e amministratore delegato. Mister Bucchi è praticamente già a Perugia, dove per lui e il suo staff sembrerebbe esserci un contratto biennale e anche l’ex ad biancorosso Marco Nacciarriti dovrebbe prendere la via dell’Umbria. Bucchi è intenzionato a portare con sé il centrocampista Fabio Foglia.

Le novità dal mercato riguardano l’attaccante Daniel Kouko: per lui sarebbe pronto un contratto da parte dell’Avellino, in serie B. Il cartellino del bomber ivoriano è uno dei pochi in possesso della società biancorossa che potrebbe così ricavare un buon compenso dalla vendita di quello che è stato uno dei grandi protagonisti delle ultime due stagioni. Anche i cartellini del portiere Francesco Forte e dell’attaccante Matteo Colombi appartengono alla Maceratese ed entrambi sono appetibili sul mercato.

Daniel Kouko, attaccante della Maceratese prossimo a vestire la maglia dell'Avellino

Daniel Kouko, attaccante della Maceratese prossimo a vestire la maglia dell’Avellino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X