Incendio alla palazzina,
una ballerina aveva fatto
denuncia per stalking

CIVITANOVA - Si stringe il cerchio delle indagini sull'autore del rogo in via Martiri del Belfiore dove vivono dieci ragazze che lavorano in un vicino night. Una di loro, nelle ore precedenti all'accaduto, si era rivolta ai carabinieri per segnalare l'atteggiamento persecutorio da parte di un uomo nei suoi confronti. Si segue la pista passionale
- caricamento letture
Le ballerine in salvo dopo l'incendio alla palazzina di via Martiri di Belfiore

Le ballerine in salvo dopo l’incendio alla palazzina di via Martiri di Belfiore

 

La tromba delle scale e le pareti annerite dal fumo all'interno della palazzina

La tromba delle scale e le pareti annerite dal fumo all’interno della palazzina

 

di Laura Boccanera

Fiamme dolose alla palazzina delle ballerine del night, una delle ragazze aveva fatto una denuncia per stalking nelle ore precedenti al rogo. Si stringe il cerchio delle indagini sull’autore dell’incendio, in via Martiri del Belfiore, a Civitanova. Non è escluso che il rogo provocato lunedì sera (leggi l’articolo) ad uno dei due portoncini, al secondo piano dell’immobile, sia legato a questo. Il piromane potrebbe avere le ore contate. Gli investigatori hanno passato al setaccio la vita delle giovani ballerine, tutte dell’est europa, in prevalenza rumene. Una di loro prima dell’incendio aveva sporto denuncia contro una persona per stalking ai carabinieri di Civitanova. Un uomo. E proprio questo dettaglio diventa rilevante per gli investigatori che stanno cercando di individuare l’autore del gesto che poteva provocare una strage. Il responsabile, prima della fuga, aveva bloccato anche la porta d’ingresso con una corda (leggi l’articolo). Continua ad essere seguita la pista passionale.

 

La polizia ascolta le ballerine

La polizia ascolta le ballerine

I vigili del fuoco durante l'intervento

I vigili del fuoco durante l’intervento

I soccorsi della Croce verde e l'arrivo della polizia

I soccorsi della Croce verde e l’arrivo della polizia

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X