Ceriscioli sigla alleanza con l’Abruzzo,
prima tappa l’autostrada delle biciclette

REGIONI - Incontro con il governatore D'Alfonso per individuare obiettivi e strategie comuni
- caricamento letture
CeriscioliD'Alfonso_02

Luciano D’Alfonso e Luca Ceriscioli

CeriscioliD'Alfonso

 

Aree di crisi, regia unitaria sulle infrastrutture e accordo di confine sulla sanità. Questi i temi su cui la collaborazione tra Marche e Abruzzo si concretizzerà a breve. Questa mattina, a margine dell’incontro “The european house” a Torre di Palme, i governatori di Marche e Abruzzo, Luca Ceriscioli e Luciano D’Alfonso, hanno siglato un’alleanza su progetti da trasformare presto in risultati. «Scelte che attraverso il dialogo ad alto livello possono metterci in condizione di realizzare tanti progetti impostati singolarmente come regioni ma che, vissuti insieme, possono dare un buon risultato – ha detto il governatore Luca Ceriscioli – Come il tema della terza corsia autostradale o il collegamento ferroviario e poi le piste ciclabili per un grande progetto adriatico di mobilità sostenibile».

Dello stesso parere D’Alfonso, che entra nel dettaglio dell’alleanza: «Tra i primi punti in agenda che stiamo dettagliando, il potenziamento infrastrutturale per ferro, gomma e autostrade dedicate alle biciclette. Questa è l’unica parte d’Italia che può far partire velocemente le autostrade delle biciclette – ha detto D’Alfonso – Qui c’è anche da esibire la bellezza dei territori e le straordinarie tradizioni. Così come dobbiamo difendere il mare sia dalle piattaforme che dall’inquinamento». D’Alfonso si è poi soffermato su progetti già avviati, come quello «per la zona di confine tra Tronto e Tordino, area di crisi con strumenti accelerati di semplificazione e di facilitazione. Un’alleanza strategica e funzionale – ha concluso il governatore dell’Abruzzo – riconoscendo le Marche come un punto fondamentale di riferimento».

CeriscioliD'Alfonso_01



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X