Sicurezza, le “ricette” di Fi
illustrate da Simone Baldelli

CIVITANOVA - Oltre 150 persone al convegno organizzato dal coordinamento provinciale di Forza Italia all'Hotel Miramare. Il vice presidente della Camera: "Detrazioni per le spese della sicurezza di abitazioni e condomini e sanzioni ai comuni che fanno cassa con gli autovelox"
- caricamento letture
forza italia 2

Il dibattito sulla Sicurezza all’hotel Miramare di Civitanova

polidori baldelli 2

Lorena Polidori, Simone Baldelli, Piero Celani, Filippo Saltamartini e Gianluca Pasqui

Sicurezza è la parola chiave, Simone Baldelli, vice presidente della Camera ed esponente di Fi né è il messaggero in provincia di Macerata. Un tema di scottante attualità al centro del convegno organizzato dal coordinamento provinciale di Forza Italia all’hotel Miramare di Civitanova. Un incontro partecipato con una pubblico di più di 150 persone che ha toccato nel vivo il nervo scoperto della provincia, la paura per l’inarrestabile crescita dei fenomeni di criminalità. Detrazione fiscale del 100% di spese di sicurezza sulla casa, e dei costi di vigilanza privata delle abitazioni e dei condomini e sanzioni ai Comuni che non rispettano le leggi e fanno cassa con gli autovelox, sottraendo risorse alla sicurezza stradale sono i punti centrali dell’intervento di Baldelli alla convention azzurra:

baldelli polidori 3

Al centro il vice presidente della Camera Simone Baldelli e la coordinatrice provinciale di Fi Lorena Polidori con i giovani di Fi Marche

«I primi due emendamenti sono stati accantonati. Mi auguro che qualora il Governo li condividesse, dia parere favorevole e giochi una partita corretta senza presentare le stesse proposte in un suo emendamento per poi prendersene il merito», così il deputato forzista. Un dibattito a cui sono intervenuti anche Walter Biscotti, presidente del comitato Vittime della giustizia e del fisco, il consigliere regionale Piero Celani e i sindaci di Camerino e Cigoli Gianluca Pasqui e Filippo Saltamartini. Tra i relatori anche il direttore de L’Opinione Arturo Diaconale, intervenuto telefonicamente. «Sulla sicurezza lo Stato deve fare la sua parte – ha detto la coordinatrice provinciale Lorena Polidori – Occorrono leggi più chiare che tutelino i cittadini e una riduzione drastica dei tagli alla sicurezza».

(Cla.Ri.)

 

 

 

 

 

forza italia

Sala gremita per l’evento di Fi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X