Ascensori sotto sequestro,
protesta all’Hotel House

PORTO RECANATI - Alcune famiglie lamentano di essere costrette a far fare anche 16 piani di scale ai loro bambini piccoli e c'è chi, diversamente abile, non può più uscire di casa
- caricamento letture

Il video con le proteste dei condomini all’Hotel House

 

Alcune mamme dell'Hotel House

Alcune mamme dell’Hotel House

Hotel House, la protesta degli ascensori: bambini costretti a fare 16 piani di scale per andare a scuola, persone diversamente abili che non possono uscire di casa. I residenti chiedono che gli elevatori vengano dissequestrati.

Ascensori bloccati all’Hotel House dopo il sequestro che ha fatto seguito alla tragica fine di uno dei portieri del grande complesso che domina lo skyline di Porto Recanati, Lamine Cisse, il senegalese di 40 anni precipitato mentre cercava di aggiustare uno degli elevatori (leggi l’articolo). Le famiglie protestano: «Ci sono persone diversamente abili che non possono più uscire di casa, e bambini che non vogliono più andare a scuola per non fare tutti quei piani a piedi».

hotel house - protesta ascensori sequestrati (6)C’è chi, come Ilam, mamma di due bimbi di 4 e 8 anni, vive al 16esimo piano dell’Hotel House e lamenta il fatto che ogni mattina deve fare con i suoi bimbi tutte quelle scale a piedi, per di più due volte, perché i piccoli vanno a scuola in due orari diversi e devono prendere il pulmino: «Prima devo portare nel piazzale il più grande, poi salire e prendere il più piccolo. Lo stesso al ritorno da scuola, con mio figlio che non riesce a portare la cartella piena di libri a piedi e piange». Un’altra mamma dice invece di aver portato in braccio la figlia per 14 piani perché si era fatta male a scuola. Tra chi protesta c’è anche una persona diversamente abile che deve muoversi con le stampelle: «Per me è un inferno, ci metto ore per scendere». Altro problema sono i montacarichi, pure quelli sotto sequestro: «Non possiamo portare negli appartamenti le bombole di gas per scaldarci e per lavarci» lamenta una mamma.

Redazione CM

(Foto e video di Federico De Marco)

hotel house - protesta ascensori sequestrati (5)

hotel house - protesta ascensori sequestrati - disagi

hotel house - protesta ascensori sequestrati - luca davide portiere

Luca Davide, portiere dell’Hotel House

hotel house - protesta ascensori sequestrati (4)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X