Eleonora Abbagnato,
da Parigi a Civitanova
“Il turismo deve diventare mentalità”

Il vicesindaco Giulio Silenzi ha aperto i lavori della conferenza che si è tenuta all'hotel Cosmopolitan: "Dobbiamo guardare oltre il pienone estivo". L'etoile dell'Opera di Parigi ospite della "Notte delle Stelle". A maggio concerto di Luca Carboni al Rossini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

conferenza turismo4

di Laura Boccanera

conferenza turismo2

da sinistra Sandro Giorgetti social media strategist, Pietro Talarico dirigente settore turismo regione Marche e l’assessore al turismo Giulio Silenzi

Eleonora Abbagnato ospite della Notte della stella per Civitanova Danza, Luca Carboni in concerto a maggio al Rossini, una mostra dedicata all’arte e al cibo e una masterclass di canto lirico. Tra anticipazioni e sintesi di un anno di lavoro, si è svolta questa mattina all’hotel Cosmopolitan la seconda conferenza sul turismo, gli stati generali per operatori del settore, albergatori e concessionari di spiaggia per capire che estate sarà e cosa bolle in pentola per i mesi estivi tra proposte ed idee. Ma non solo di estate si è parlato, anzi: complici i favorevoli dati relativi ad arrivi e presenze nei primi due mesi del 2014, la vocazione di Civitanova dovrà essere quella dell’accoglienza, anche extra balneare. Questo in sintesi quanto auspicato dall’assessore al turismo Giulio Silenzi che ha aperto i lavori mostrando un nuovo video, realizzato dalla 2Gm di Germano Marsili per la regia di Paolo Doppieri. Si tratta di un documentario su Civitanova dallo stile cinematografico la cui lavorazione inizierà a breve e che offre uno sguardo curioso e appassionato sulla città attraverso gli occhi di tanti personaggi diversi, soprattutto giovani, nell’arco delle ventiquattro ore di una comune giornata estiva (guarda il trailer). “Il turismo deve diventare una mentalità per questa città – ha detto Silenzi – non esiste solo il pienone estivo, ma turismo è anche accoglienza, ambiente, ornato pubblico. In quest’anno molte cose sono state fatte, dalla rimozione di quel monumento all’inquinamento che era il panettone di ghiaia inquinata, alla rimozione del tetto di amianto del Brigantino e poi ancora la pista ciclabile e l’incremento delle attività estive e la promozione della città tramite brochure”. Ed è notizia recente che proprio ieri la giunta ha approvato la ristrutturazione del piano terra di Palazzo Sforza per un importo pari a 70mila euro. L’ex Caffè Maretto sarà destinato ad ufficio turistico con un orario di apertura più esteso con personale multilingue. Saranno confermate le manifestazioni estive come Civitanova Danza, Futura e Rive. Al dibattito hanno preso parte anche il dirigente regionale al turismo Pietro Talarico che ha spiegato come le Marche siano oggi sempre più appetibili per il mercato nord Europeo e russo, tanto che da 23mila arrivi di turisti russi nel 2012 si è passati ai 130mila nel 2013. Ma se le Marche piacciono dal vivo, è sul web e sui social network che il brand sta avendo un successo del tutto inaspettato. A spiegarlo Sandro Giorgetti, social media strategist della Regione che in un anno e mezzo è riuscito a rendere le Marche la regione più social d’Italia.

conferenza turismo

 

conferenza turismo3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X