Claudio Pettinari è il “Camerte dell’anno”

Conferito il premio al prorettore dell'Università di Camerino
- caricamento letture

 PettinariE’ il prorettore vicario Unicam Claudio Pettinari “Il Camerte” 2013. Il premio ideato ed organizzato dall’Associazione Turistica “Pro – Camerino” per la valorizzazione e la divulgazione dell’immagine di Camerino e della sua cultura in Italia ed all’estero, consistente in una riproduzione artistica del busto di Giulio Cesare da Varano, gli è stato consegnato nella sala consiliare comunale di palazzo dei Priori, alla presenza del sindaco Dario Conti e del presidente della Pro Camerino Renzo Riccioni. 47 anni, si è laureato in Chimica cum laude presso l’Università di Camerino (1989). Prorettore con deleghe alle relazioni internazionali, internazionalizzazione della didattica e mobilità è stato scelto dalla giuria per essersi impegnato con grande energia a diffondere e promuovere le relazioni dell’Università di Camerino, con numerosi paesi e realtà universitarie straniere. Oltre a questo Pettinari, che è docente in chimica, è anche un apprezzato ricercatore che collabora con oltre 30 gruppi di ricerca nazionali ed internazionali, è autore di oltre 250 pubblicazioni su riviste internazionali di prestigio, membro degli Advisory Boards delle riviste Inorganica Chimica Acta, Bioinorganic Chemistry and Application, Open Inorganic Chemistry. Attualmente è professore di prima fascia (settore scientifico-disciplinare CHIM/03 – Chimica) dal 2010 presso l’Università di Camerino dove è stato anche funzionario tecnico (1989-1992), ricercatore universitario (1992-2000) e professore associato (2000-2010). Vincitore del premio nazionale Flavio Bonati per la chimica Organometallica nel 1998 e della Medaglia Raffaello Nasini conferita dalla Società Chimica Italiana nel 2004 per la chimica Inorganica. Negli anni 1999 e 2001 è stato Visiting Researcher presso l’Università di Saragozza e nel 2007 presso l’Università di Siviglia nell’ambito di progetti di ricerca Azione Integrada Italia-Spagna. Ha visitato numerosissime Università straniere, svolgendo conferenze e mantenendo, con numerosi gruppi di ricerca, rapporti di collaborazione scientifica. Insegna attualmente Chimica Generale ed Inorganica per il Corso di Laurea in Farmacia, Didattica della Chimica e Inorganic and Organometallic Biochemistry per i corsi di Laurea in Chimica. Nel corso della cerimonia, condotta da Andreina Castelli, sono stati premiati anche i finalisti segnalati per questa sedicesima edizione del premio, l’attrice e direttrica artistica di Etra (accademia arti sceniche e visive) Maria Sole Cingolani ed il Motoclub Camerino.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X