Lauro Costa nominato cavaliere al merito
“Per la sua opera a Banca Marche”

MACERATA - L'ex presidente dell'istituto di credito è stato uno dei premiati durante la cerimonia di questa mattina in Prefettura
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

I nuovi Cavalieri e Commendatori dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

I nuovi Cavalieri e Commendatori dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Lauro Costa con il prefetto Pietro Giardina e il vice sindaco di Macerata Federica Curzi

Il cavaliere Lauro Costa con il prefetto Pietro Giardina e il vice sindaco di Macerata Federica Curzi

 

di Carmen Russo

(Foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

C’è anche l’ex presidente Lauro Costa tra i nuovi cavalieri al merito della Repubblica italiana premiati questa mattina in Prefettura. A Costa è andato il riconoscimento per la sua opera come presidente di Banca Marche e dell’Unione provinciale agricoltori. 
La notizia della consegna del premio a Costa farà discutere. 
Per il fatto che nei mesi successivi alle sue dimissioni, avvenute nella primavera scorsa,  Banca Marche – commissariata da Bankitalia e con un programma di risanamento che si presenta difficile – ha accumulato oltre 800 milioni di euro di perdite, nonostante lo stesso ex presidente avesse affermato “di aver lasciato la banca in sicurezza”. Costa inoltre è attualmente sottoposto alle procedure sanzionatorie di Bankitalia.

La situazione critica di Banca Marche è nota. C’è un’inchiesta della magistratura dorica con una quindicina di persone iscritte nel registro degli indagati (si tratterebbe di ex amministratori e ex manager) per reati come falso in bilancio, false comunicazioni, infedeltà patrimoniale e reati contro il patrimonio. Lauro Costa è stato per anni nel Cda di Banca Marche e per due volte presidente. L’ultima presidenza è durata pochi mesi e si è conclusa con le dimissioni e l’apertura di una fase di grande incertezza e conflitto nel Cda che ha poi portato al commissariamento dell’istituto. Ha consegnato l’onorificenza a Lauro Costa il vice sindaco Federica Curzi.

Onoreficenze_Prefettura_2013 (2)“Voglio rendere onore a chi riceverà questo riconoscimento – ha esordito il Prefetto Pietro Giardina – per aver eccelso nelle scienze, nelle lettere, nelle arti e nell’economia”. Erano presenti alla cerimonia anche il presidente del consiglio provinciale Paolo Cartechini, i sindaci di Monte San Giusto Mario Lattanzi, di Sarnano Franco Ceregioli, il vice sindaco di Montecassiano Giulio Farina, l’assessore del Comune di Recanati Armando Taddei e l’assessore del Comune di Potenza Picena Silvio Calza. Oltre a Lauro Costa, sono stati insigni del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana: il luogotenente della Guardia di Finanza Simone Acciarresi, Gianni Capretta, Nicola Centonze, Alfredo Gasparri, Fabrizio Girotti, Ugo MaresiGiordano Pastocchi, il sovrintendente Gerardo Rizzo e Lamberto Splendiani. Hanno ricevuto il titolo di Commendatori dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana i signori Cesare Micheli e Vincenzino Silla.

Splendiani Lamberto

Il cavaliere Lamberto Splendidiani di Monte San Giusto, premiato dal Prefetto Pietro Giardina e dal sindaco Mario Lattanzi

Silla Vincenzino

Il commendatore Vincenzino Silla di Sarnano premiato dal Prefetto Giardina e dal sindaco Franco Ceregioli

Pastocchi Giordano

Il cavaliere Giordano Pastocchi di Monte San Giusto premiato dal Prefetto Giardina e dal sindaco Mario Lattanzi

Micheli Cesare

Il commendatore Cesare Micheli di Recanati premiato dal Prefetto Giardina, dal Presidente del Centro Studi Leopardiani Corvatta e dall’assessore Armando Taddei

Maresi Ugo

Il cavaliere Ugo Maresi di Macerata, premiato dal Prefetto Giardina e dal vice sindaco Federica Curzi

Gasparri Alfredo

Il cavaliere Alfredo Gasparri di Macerata, premiato dal Prefetto Giardina e dal vice sindaco Federica Curzi

Acciarresi Simone

Il cavaliere, il luogotenente Simone Acciarresi di Macerata, premiato dal Prefetto Giardina, dal vice sindaco Federica Curzi e dal colonnello Paolo Papetti

Girotti Fabrizio

Il cavaliere Fabrizio Girotti di Monte San Giusto, premiato dal Prefetto Giardina e dal sindaco Mario Lattanzi

Centonze Nicola

Il cavaliere Nicola Centonze di Potenza Picena, premiato dal Prefetto Giardina, dall’assessore Silvio Calza e dal comandante Marco Di Stefano

Capretta Gianni

Il cavaliere Gianni Capretti di Monte San Giusto, premiato dal Prefetto Giardina e dal sindaco Mario Lattanzi

Rizzo Gerardo (2)

Il cavaliere, il sovraintendente Gerardo Rizzo di Montecassiano premiato dal Prefetto Giardina, dal vice sindaco Giulio Farina

Rizzo Gerardo (1)

Onoreficenze_Prefettura_2013 (4)

Costa Lauro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X