Lube, si riparte da Giuliani e Recine
In sei verso l’addio
Obiettivo numero uno: Luciano De Cecco

VOLLEY MERCATO - Prime manovre in casa biancorossa. Savani, Travica, Kooy, Pajenk, Monopoli e Starovic hanno le valigie pronte. Nel mirino il palleggiatore argentino della Copra Piacenza. Da sciogliere il nodo Henno, probabile il ritorno di Patriarca come terzo centrale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il coach della Lube Alberto Giuliani in compagnia del ds Stefano Recine

Il coach della Lube Alberto Giuliani in compagnia del ds Stefano Recine

di Andrea Busiello

Dopo aver metabolizzato l’eliminazione dalla lotta Scudetto (giovedì inizia la finale tra Trento e Piacenza), la Lube di patron Giulianelli è pronta a ripartire. Anche se le idee al momento non sono chiarissime. In attesa dell’ufficialità, il primo nodo sembra sia stato sciolto: si dovrebbe ripartire dal duo Giuliani-Recine, uno a guidare la squadra in panchina e l’altro a costruirla da dietro la scrivania. Entrambe infatti hanno già iniziato a parlare con la proprietà su come costruire la rosa per la prossima stagione.

La prima mossa che verrà fatta sarà quella del palleggiatore. Stando alle nostre fonti la società ha proposto il rinnovo del contratto a Travica che però ha momentaneamente declinato l’offerta. Le parti non sono arrivate ad un accordo e mai come adesso la possibilità che il nuovo palleggiatore della Lube possa essere l’argentino Luciano De Cecco (attualmente alzatore della Copra Piacenza) sembrano elevatissime. Non sarà facile prendere l’argentino ma Giulianelli è intenzionato a costruire una bella squadra intorno ad un giocatore dalla classe sopraffina ed è disposto a fare un investimento corposo per De Cecco. La spesa sarebbe comunque ingente per la società perchè il palleggiatore è sotto contratto con la Copra. E allora, la Lube si priverebbe di alcuni stipendi importanti (oltre a Travica, anche Savani e Starovic) per puntare su diversi giovani da inserire in rosa.

Dragan Travica

Dragan Travica

Per quanto riguarda il secondo palleggiatore, capitan Monopoli ha fatto benissimo nella sua esperienza a Macerata ma la società vuole risparmiare e sembra intenzionata ad inserire in rosa un ragazzo molto interessante già di proprietà e con ottime prospettive future: si tratta di Pier Paolo Partenio, attualmente alzatore titolare di Appignano in B1. Potrebbe essere proprio lui il secondo palleggiatore.

 

Capitolo centrali: ai saluti Alen Pajenk (andrà in Polonia) che ha manifestato la volontà di andare a giocare e a questo punto le mire della formazione biancorossa sono andate tutte su giocatori di sua proprietà: in merito dovrebbe spuntarla Patriarca come terzo centrale dietro ai riconfermati Podrascanin e Stankovic.

Per quanto riguarda gli schiacciatori la situazione è delicata. Savani è già con le valigie in mano e il suo futuro sembra non essere a Macerata a meno di una clamoroso capovolgimento della situazione nelle prossime ore. Addio anche a Kooy (andrà in Turchia) che nell’esperienza con la maglia della Lube aveva comunque fatto bene.

Cristian Savani

Cristian Savani

Per Parodi e Kovar non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che rimarranno a Macerata ma l’intenzione della società è quella di piazzare un super colpo anche in banda o in alternativa far giocare Zaytsev in posto 4 e prendere un forte opposto come Gundars Celitans, in questa stagione a Modena. Molto probabile anche l’addio all’opposto Sasa Starovic perchè anche lui è voglioso di giocare con continuità.

Infine, la situazione inerente il libero. Henno, nonostante la carta d’identità inizi a pesare, è un campione e nessuno lo mette in discussione ma nelle stanze segrete del volley mercato c’è chi giustamente sta pensando di privarsene (l’ostacolo è il pagamento di una penale salatissima) per far giocare in quel ruolo un italiano (Paparoni o Lampariello che ha il passaporto) e fare il colpo straniero come schiacciatore di posto 4 (difficilissimo arrivare al cubano Leon). Per il momento tante congetture e poche cose concrete anche se già a partire dalla prossima settimana sono attese le prime conferme e, perchè no, anche i primi arrivi ufficiali in biancorosso.

Luciano De Cecco

Luciano De Cecco

 

Natale Monopoli

Natale Monopoli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X