“Il Pd non è il partito del malaffare”
Al via le Giornate Democratiche

MACERATA - Presentate le iniziative proposte per aprirsi alla città. Tre incontri su Sferisterio, spending review e confronto con la stampa
- caricamento letture
conferenza-stampa-pd-1

Da sinistra Marco Morresi, Narciso Ricotta, Giovanni Scoccianti e Stefano Di Pietro

conferenza-stampa-pd-2-300x200

Giovanni Scoccianti fa le funzioni del segretario dopo le dimissioni di Bruno Mandrelli

di Alessandra Pierini

«Il Pd Macerata non è il partito del malaffare e non è una caserma chiusa, inaccessibile dall’esterno». Per dimostrarlo il direttivo del partito, ancora orfano di segretario dopo le dimissioni di Bruno Mandrelli lo scorso giugno, ha organizzato le Giornate Democratiche che si svolgeranno dal 13 al 15 settembre nello spazio verde di viale Indipendenza, adiacente la sede della Croce Verde. «E’ un’iniziativa  – racconta il segretario facente funzioni Giovanni Scoccianti – nata durante le serate estive quando ho incontrato Angelo Sciapichetti e Stefano Di Pietro e abbiamo pensato che, pur non potendo uguagliare i fasti delle feste democratiche organizzate in passato dal segretario di allora Narciso Ricotta, potevamo però promuovere dei momenti di riflessione. Stiamo attraversando un momento di importante confronto, siamo senza segretario e spero che entro la metà di ottobre avremo convocato l’assemblea e il conseguente congresso».
Parla di confronto anche il capogruppo in consiglio comunale Narciso Ricotta: «E’ un viatico per la riapertura di una riflessione aperta su su temi locali. E’ una formula più sobria rispetto alla festa democratica e rispettosa delle difficoltà economiche che stiamo attraversando». Stefano Di Pietro ha sottolineato invece il ruolo del partito: «In un momento di assenza della segreteria, il Pd comunque non latita e continua a ricoprire il suo ruolo».
Ha concluso con un appello Marco Morresi del direttivo del partito: «Abbiamo bisogno di forze nuove per dare corpo alle nostre speranze e alla volontà di diventare luogo di confronto».

Questo il programma delle iniziative

conferenza-stampa-pd-3-300x178

Un momento della conferenza stampa

Giovedì 13 settembre, ore 17,30

“Gli amministratori del Pd incontrano la stampa locale”
Partecipano il sindaco di Macerata Romano Carancini, il capogruppo del Pd Narciso Ricotta, il consigliere regionale del Pd Angelo Sciapichetti. Coordina Giovanni Scoccianti. Modera Maurizio Verdenelli

Venerdì 14 settembre, ore 21,00

“Effetti della spending review sulla città di Macerata: amministrazione della giustizia e uffici provinciali
Intervengono il presidente dell’Ordine degli Avvocati Stefano Ghio, il già presidente dell’Ordine degli Avvocati Giancarlo Nascimbeni, il Presidente dell’ersu macerata Maurizio Natali, conclude il senatore Mario Cavallaro, coordina l’ex segretario Bruno Mandrelli

Sabato 15 settembre, ore 17,30

“Sferisterio: volano turistico, culturale ed economico per Macerata”
Intervengono Piero Cesanelli (direttore artistico Musicultura) e Francesco Micheli (direttore artistico Macerata Opera Festival), conclude Pietro Marcolini, assessore regionale Cultura e Bilancio, coordina il vice sindaco di Macerata Irene Manzi.

(foto Cronache Maceratesi, vietata la riproduzione)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X