Basket, vittoria casalinga
per la Lui Porte Recanati

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
MANONI1-199x300

Manoni della Luì Porte

Vittoria casalinga per la Luì Porte Recanati (75 a 65 sulla Pallacanestro Pedaso), con la squadra di coach Castellani che raggiunge i Towers al comando della classifica grazie alla sconfitta subita dagli ascolani a Falconara. La partita sulla carta si presentava delicata e così è stato: Pedaso è una formazione difficile da affrontare, forte fisicamente e dotata di talento (ha il terzo attacco del campionato). La Luì Porte ha disputato una partita accorta e giudiziosa, con una grande presenza al rimbalzo (i 16 rimbalzi offensivi catturati sono forse la chiave dell’incontro) e sprecando pochissimo in attacco. La prima frazione scorre sui piani dell’equilibrio (18 a 15 in favore dei recanatesi), con gli ospiti tenuti in piedi da un ottimo Meconi (9 punti nel primo quarto). Da registrare l’infortunio iniziale di Mosca che poi riuscirà a disputare quasi tutto il secondo tempo grazie alle cure del medico. L’equilibrio perdura anche nel secondo periodo (35 a 31 per la Luì Porte all’intervallo). E’ nel terzo quarto che i padroni di casa operano l’allungo forse decisivo, concedendo agli avversari solo 10 punti e chiudendo il periodo avanti di 10 lunghezze (51 a 41). La gara resta comunque incerta fino all’ultimo minuto, ma la Luì Porte gestisce con autorità il finale. Ancora una volta è stata una vittoria di squadra, con quattro giocatori in doppia cifra realizzativa e addirittura cinque come valutazione. Su tutti Manoni con 16 punti, 22 di valutazione e 7 rimbalzi. Poi Sorrenti con 15 punti e 13 di valutazione, un ritrovato Barontini (12 punti, 14 di valutazione e 6 recuperi) e Pieralisi (10 punti e 7 rimbalzi). Mosca, pur menomato dall’infortunio, è riuscito a stare in campo a lungo, riuscendo a supplire ai problemi di falli degli altri esterni. Da segnalare il contributo decisivo della panchina, con le ottime prestazioni di Magrini (9 punti con 4 su 4 da due, 7 rimbalzi, 15 di valutazione e un gran lavoro difensivo) e Attili (12 di valutazione 4 su 4 dalla lunetta e 4 rimbalzi offensivi). Le statistiche non rendono invece giustizia alla prova di Nardi che, pur in una serata non felice al tiro, è riuscito a limitare la potenza di Kastmiller, vera e propria “torre” del campionato. Scesi in campo anche i giovani Luna e Mordini. Prossimo impegno della Luì Porte in trasferta nella vicina Castelfidardo, sabato 21 gennaio alle ore 18.30: si farà visita ad una squadra in forma che ha fatto soffrire fino in fondo Tolentino; un impegno non facile e da affrontare con il giusto piglio.

Lo score della gara di domenica:

Lui’ Porte Recanati: Mosca 5, Nardi 2, Attili 6, Barontini 12, Mordini, Pieralisi 10, Sorrenti 15, Manoni 16, Luna, Magrini 9 (All.re Roberto Castellani).

Pallacanestro Pedaso: Manfrini 7, Meconi 19, Morresi 1, Poeta 11, Mancini 2, Kastmiller 9, Albertazzi 5, Tappatà 11, Traini, Cazacu (All.re Angelici).

Arbitri: Auriemma – Vedovi.

Parziali: 18 – 15; 17 – 16; 16 – 10; 24 – 24.

Usciti per 5 falli: Pieralisi; Kastmiller, Albertazzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X