Dalla Nazionale al… Montemilone
Animento e il ricordo di Totti

AMARCORD - Il 37enne difensore torna al 1992, parlando del capitano giallorosso: "Si vedeva che aveva delle doti fuori dal comune"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
animento

Il difensore del Montemilone Francesco Animento

di Andrea Busiello

Era il 1992 quando un giovane di belle speranze maceratese faceva parte della Nazionale italiana under 18. Oggi, quel difensore centrale che ha calcato per tre giorni il terreno della Borghesiana a Roma, gioca con il Montemilone in Terza categoria. Il nostro personaggio è Francesco Animento, classe 1975, che racconta la sua esperienza in Nazionale e come il suo sogno di calcare i campi professionistici si spezzò in un amen: “Giocavo con la Civitanovese e mi chiamò l’under 18 per uno stage di tre giorni a Roma – afferma Animento – Ho un ricordo unico di quell’esperienza: l’impatto con la maglia azzurra è da vivere, lo porterò con me per sempre”. In quella memorabile convocazione c’erano dei giocatori che di lì a poco sarebbero sbocciati in serie A: “I tre che mi rimasero in mente erano Totti, Morfeo e Scarchilli. Totti era già un fuoriclasse e si vedeva che aveva delle doti fuori dal comune, infatti basta vedere che carriera ha poi fatto“. Purtroppo la carriera di Animento fu stroncata da un grave infortunio: “Giocare con la maglia della Nazionale non capita tutti i giorni e forse avrei avuto una carriera migliore se non mi fossi rotto il crociato a 19 anni. Rimasi ai box per due anni e da lì in poi ho giocato tra Prima, Seconda e Terza categoria. Un’occasione sfumata, forse…”. Attualmente Animento è una colonna del Montemilone e l’obiettivo è quello di arrivare ai play off: “La squadra è molto valida e abbiamo tutte le carte in regola per arrivare il più in alto possibile, sarà poi il campo ad emettere il proprio verdetto”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X