Buonaventura indica la strada per battere il Teramo: “Civitanovese, ci vuole la partita perfetta”

SERIE D - Il bomber rossoblu rispetta la capolista ma è convinto che la sua squadra può fare bottino pieno e riaprire il campionato. Dal mercato, intanto, sono arrivati due under
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
buonaventura-alex

L'attaccante della Civitanovese Alex Buonaventura

di Laura Barbato

Alla prima giornata di ritorno (Serie D girone F) è già big-match. Si affrontano la prima della classe, il Teramo e la Civitanovese, terza in classifica. Ai rossoblu servirà tutto l’aiuto possibile per affrontare la corazzata abruzzese che ha dalla sua numeri da capogiro: 42 punti, miglior difesa e miglior attacco del torneo con 44 reti. Ad infuocare una sfida quanto mai attesa, sono attesi ben 750 tifosi ospiti. Sosta natalizia che vede l’arrivo di due pedine in più in casa Civitanovese; infatti il direttore generale Cabrini ha portato alla corte di Cornacchini l’estremo difensore Renato Facheris, classe ’92, portiere in forza alla Primavera dell’Atalanta e Salvatore Papa, classe ’93, esterno destro basso prelevato dal Taranto. Per una gara tanto importante non potevamo non sentire l’uomo più rappresentativo di questa squadra, il bomber Alex Buonaventura.

Buonaventura, alla fine del girone di andata, si aspettava di vedere la sua squadra al terzo posto in classifica?
“Inizialmente non era nelle nostre previsioni, poi siamo cresciuti partita dopo partita facendo delle cose importanti e ci siamo meritati questo terzo posto”.

Domenica riprende il campionato e vi attende subito una grande prova: il Teramo …
“Domenica ci aspetta una grande sfida contro una squadra molto forte, completa in tutti i reparti. Dovremo fare una partita perfetta”.

Come si batte una squadra che ha segnato 44 reti e ne ha subite solo 13?
“Giocando al massimo delle nostre possibilità, sbagliando il meno possibile ed essendo cinici”.

A testimoniare l’importanza dell’incontro sono attesi 750 tifosi ospiti. Per voi giocatori questo sarà una spinta in più?
“Giocare davanti ad un grande pubblico ti da sempre qualcosa in più. I tifosi ospiti saranno molti ma saranno sempre in minoranza rispetto ai nostri. Mi aspetto lo stadio pieno”.

Se la Civitanovese dovesse vincere si riaprirebbero i giochi per la prima posizione?
“Il campionato è lungo e non si decide tutto in questa partita”.

Che momento sta attraversando Alex Buonaventura?
“Io sono tranquillo. Sono consapevole che posso fare sempre meglio e il mio obiettivo è quello di migliorare sempre, per poter fare il salto di categoria magari con la Civitanovese. I calci di rigore sbagliati indubbiamente da un punto di vista psicologico, mi hanno pesato ma sono stato bravo a riprendermi dopo ogni sbaglio andando subito a segno”.

******
Prevendita aperta presso la sede, all’interno del Polisportivo, per sabato 7 e domenica 8 dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Il termine ultimo per le richieste di accredito è fissato per sabato 7 gennaio alle ore 13:00. Le stesse dovranno pervenire o a mezzo fax (0733/816243) o via e-mail ( civitanovesecalcio@gmail.com).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X