Una Pasqua da leoni per la Lube
A Modena per chiudere la serie

Appuntamento alle 18 in Emilia per la terza sfida dei quarti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Omrcen-contro-Modena

di Andrea Busiello

Lube e Modena nel giorno di Pasqua, alle ore 18 al Palapanini con diretta su Raisport e Radio Cuore, daranno vita alla terza sfida della serie dei quarti di finale. Macerata, avanti 2-0, ovviamente spera che questa sia l’ultima sfida mentre Modena si augura che nel giorno di Pasqua si possa riaprire il discorso inerente alla qualificazione in semifinale, dove è già in trepida attesa l’Itas Trento che ha superato con un rotondo 3-0 Verona nel suo quarto di finale. Lube che arriva rinfrancata dalle due ottime prove fornite nelle prime sfide e la consapevolezza che anche in gara 3 se si riproporrà tale standard di livello le possibilità di uscire con il successo sono elevate. I biancorossi in terra emiliana saranno spinti da oltre 250 tifosi provenienti da Macerata che cercheranno di trasmettere passione e calore al sestetto allenato da coach Fefè De Giorgi. Insomma, una Pasqua diversa per tutti. Giocatori, staff, tifosi e proprio tutti si augurano però che questa giornata sia festosa e permetta a Martino e soci di tornare nelle Marche con la semifinale conquistata e non rimandare la contesa alla quarta sfida. Sul fronte tecnico Macerata dovrebbe riproporre il sestetto che ben ha figurato in questi play off, ovvero con la diagonale composta da Vermiglio ed Omrcen (nella foto), le bande Swiderski e Martino ed i centrali Stankovic e Podrascanin con libero Mirko Corsano. Biancorossi che faranno leva sulla forza di Omrcen e sulle qualità dei due posti quattro oltre che cercare i punti preziosi anche dal centro con la coppia serba. Di contro Modena metterà in campo la diagonale composta da Esko e Dennis, Cuturic e Diaz in banda con Piscopo e Kooistra al centro. Libero, Loris Manià. Per la truppa emiliana si tratta dell’ultima spiaggia in quanto un’eventuale sconfitta segnerebbe la fine della stagione. La Lube è fortemente motivata a chiudere subito la serie e prepararsi al meglio per la semifinale che sarebbe ad altissima gradazione emotiva contro l’Itas Trento, prima però bisogna superare l’ostacolo Modena. Appuntamento alle 18 al Palapanini per chiudere la contesa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X