Lube, Vermiglio cerca la perfezione:
“Al momento siamo da 7.5”

Il palleggiatore messinese: "In gara 3 dovremo ripeterci"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

valerio-vermiglio-in-palleggio_zoom

di Andrea Busiello

Dopo le prime due gare dei play off la sensazione è che la Lube abbia ritrovato la retta via, ma guai ad abbassare la guardia. I biancorossi domenica, nel giorno di Pasqua, giocheranno alle 18.00 al Palapanini la terza sfida della serie dei quarti di finale ed ovviamente andranno alla ricerca del successo che permetterebbe loro di agguantare la semifinale. In vista della gara abbiamo sentito il parere del palleggiatore Valerio Vermiglio (nella foto) che si augura che la squadra possa continuare su questi livelli.

Vermiglio, dopo le prime due gare dei play off che voto dà alla Lube?

“Direi un 7.5 perchè abbiamo fatto abbastanza bene in queste prime due sfide e dobbiamo continuare su questa scia; ci siamo messi tutti in discussione e sono venute due buone prove”.

Domenica c’è la terza gara in Emilia: fiducioso nel chiudere subito la serie?

“Non sarà facile perchè Modena è un’ottima squadra ma sarà una sfida tutta da giocare. Noi dobbiamo solo pensare a ripeterci sui livelli di queste due sfide, sono fiducioso che giocando in quel modo si potrà anche vincere la gara”.

Cos’è successo alla squadra che rispetto al deludente andamento nel corso dell’annata ora sembra essere totalmente diversa?

“Ci siamo guardati dentro e siccome siamo tutti grandissimi campioni abbiamo fatto uscire il meglio di noi stessi per dare il contributo che serviva alla Lube; non abbiamo fatto ancora nulla, la strada è ancora lunga”.

Lei da grande palleggiatore qual è, ha giocato con gli opposti più forti del mondo: Omrcen, a suo dire, è il migliore con il quale abbia mai giocato?

“Ogni giocatore ha le sue doti e non mi piaci dire che uno è meglio dell’altro. Dico solo che Igor da quando è arrivato a Macerata è migliorato tantissimo e sono convinto che ha ancora dei margini di miglioramento”.

Lube matura per vincere lo scudetto secondo lei?

“Non facciamo voli pindarici. Dobbiamo cercare di maturare sempre di più partita per partita e poi vedremo ma da qui a parlare di scudetto è davvero presto. Pensiamo a battere Modena e poi vedremo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X