Capitan Gentili: “A Chiaravalle
per portare a casa tre punti”

Il numero uno della Maceratese: "Mi dispiace per Verazzo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Gentili

di Andrea Busiello

E’ stata una settimana molto travagliata quella che ha vissuto la Maceratese partendo dalla brutta sconfitta interna rimediata contro la Vis Pesaro per passare allo svincolo di Gaetano Verazzo, attaccante preso con tanti clamori d’estate per poi essere stato allontanato dal gruppo biancorosso. Per capire un pò il momento che si sta vivendo in seno al gruppo della Maceratese abbiamo sentito il capitano, nonchè affidabilissimo numero 1, Luca Gentili (nelle foto) che parlando a 360° ha analizzato al momento la situazione che si vive nella squadra.

Gentili, partiamo da questa brutta settimana. Prima la sconfitta contro la Vis Pesaro e poi lo svincolo di Verazzo…

“Dispiace per un compagno che non è più con noi. Gaetano era parte del gruppo e quando si vengono a creare queste situazioni sono sempre circostanze spiacevoli ma noi dobbiamo reagire e pensare a migliorare il nostro lavoro. Domenica abbiamo perso una brutta partita ed ora dobbiamo rimediare subito a questo scivolone”.

Domenica andrete a far visita alla Biagio Nazzaro in un match da vincere per rientrare nel giro che conta…

“Sicuramente si. Noi abbiamo tanta voglia di vincere e metteremo in campo tutte le nostre qualità. Chiaravalle è un campo ostico e per di più loro vengono da alcuni risultati negativi come noi e saranno vogliosi di fare risultato; dal canto nostro siamo convinti delle nostre potenzialità ed andremo a giocarci la partita per vincere”.

Lei da uomo simbolo di questa Maceratese come vede crescere i giovani biancorossi?

“Molto bene. I vari Borgiani, Trillini e Gattafoni stanno davvero facendo molto bene ed oltre a loro anche gli altri sono tutti ragazzi molto interessanti. Credo proprio che a livello di under siamo in ottime condizioni”.

Ormai per la tifoseria Luca Gentili è diventato un uomo da cui prendere esempio…

“Mi fa piacere sentirmi dire ciò. Capisco i tifosi che magari non sono contenti del campionato e della posizione della Maceratese ma bisogna dire che Macerata merita di più; gli ultimi anni sono stati molto negativi per la Maceratese ed il mio sincero augurio è che nel giro di poco tempo si possa ritornare a calcare i campi professionistici perchè la città lo merita veramente”.

Cosa manca alla Maceratese per fare il salto di qualità in questo campionato?

“La squadra è nuova, così come la società ed in un campionato dove ci sono diverse squadre che hanno un organico da altri palcoscenici è dura inserirsi nel lotto delle formazioni che lottano per il vertice. Sono convinto che la nostra squadra è buona e che le potenzialità per agguantare la zona play off ci sono ma dobbiamo necessariamente vincere a Chiaravalle domenica”.

Gentili 2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X