Altra sonora scoppola
per la Vis Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

porfiri

di Simone Caraceni

Peggio di così francamente in pochi se lo aspettavano. Una Vis Macerata impacciata quanto inconcludente sotto porta lascia l’intera posta in palio ad una Biagio Nazzaro che vince con pieno merito la gara di Macerata con il punteggio di 2-1. Da dire che per la formazione di patron Moretti questa è la quinta sconfitta consecutiva con una difesa quantomeno da registrare perchè anche in data odierna ha lasciato ampi spazi agli avanti ospiti che ne sono andati a nozze sfiorando addirittura più volte la terza rete ad inizio ripresa. A questo punto è notte fonda per i biancocelesti ma ora andiamo alla cronaca. Nel primo tempo sin da subito si lascia preferire la Biagio che nei primi 10′ mette alle corde i maceratesi con il suo modulo 4-2-3-1 molto spumeggiante. Al 13′ arriva il goal dello 0-1 con Nwanze che di testa realizza su corner la marcatura del vantaggio biagiotto. Passano pochi minuti, siamo al 21′ quando Costescu prova a mettere la sfera in rete ma il suo sinistro si stampa sul palo esterno. La retroguardia della Vis Macerata sbanda spesso e volentieri e così la Biagio ne approfitta con la rete del 2-0 messa a segno al 23′ da Mansi che sfrutta al meglio un’azione caotica dove Ramaccini ha tentato invano di rinviare e così depositava in fondo al sacco il biagiotto. Sino alla fine della prima frazione la reazione della Vis non si vede e così si va al riposo sullo 0-2 in favore degli ospiti. Ad inizio ripresa la formazione di mister Dino Giuliani sciupa in almeno due occasioni la rete del 3-0 che avrebbe definitivamente chiuso il match e così la Vis Macerata accorcia le distanze con il bravo Emanuele Porfiri al 54′ (nella foto) che di giustezza sfrutta al meglio l’assist del neoentrato Girotti e gira in rete la palla dell’1-2. La buona sorte sembra essere dalla parte dei vissini con la Biagio che al 56′ rimane in 10 per l’espulsione di Vergoni e sul susseguente calcio piazzato battuto da Liberti i biancocelesti non riescono a realizzare il goal del pari con Martino che si divora clamorosamente la rete. A questo punto ci si attendeva la forte reazione della Vis Macerata alla ricerca del pari ed invece il forcing fino al termine non regala nessuna emozione con la formazione di mister Calcabrini che esce sconfitta dal campo ed a testa bassa visto l’andamento della sfida. Ottimo invece il successo per i biagiotti di mister Dino Giuliani che hanno meritato in pieno questi tre punti al “Della Vittoria” di Macerata.

VIS MACERATA: Maccari, Luciani, Sciarra, Ramaccini (42′ Natalini), Scoccia, Tamburrini (29′ Girotti), Costescu, Liberti, Palanca, Porfiri (78′ Bertello), Martino. All: Calcabrini

BIAGIO NAZZARO: Martelli, Nwanze, Iezzi, Bergoni, Domenichetti, Cipriani, Polanco, Santoni, Ripanti (57′ Montesi), Menotti (57′ Costantini), Mansi. All: Giuliani

RETI: 13′ Nwanze, 23′ Mansi, 54′ Porfiri

ARBITRO: Amadio di AP



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X