«Serie di furti nelle case,
avvisate se girano persone sospette»

TOLENTINO - Il sindaco Mauro Sclavi chiede di fare attenzione: «Occhio nelle ore serali e di pomeriggio, non fornite informazioni sui social su viaggi o brevi spostamenti». Rubato anche un mezzo all'Assm. Da giorni i carabinieri hanno intensificato i controlli
- caricamento letture
mauro-sclavi-e1663767463791-650x495

Mauro Sclavi

 

di Francesca Marsili

«Si sono verificati una serie di furti in appartamento nelle ore pomeridiane e serali sul nostro territorio, chiunque noti movimenti sospetti annoti tutto e avvisi subito i carabinieri». E’ l’appello del sindaco di Tolentino Mauro Sclavi. Il primo cittadino invita la popolazione ad alzare l’attenzione per aiutare l’attività di contrasto ai furti in abitazione delle forze dell’ordine. Oltre a quelli in appartamento è stato anche segnalato un furto all’Assm, dove è stato rubato un mezzo carico di attrezzature più altre attrezzature al depuratore comunale di contrada Rotondo.

«Se notate qualcosa di strano o movimenti sospetti non prendete iniziative – sottolinea Sclavi – annotate il numero della targa dell’auto, il modello dell’auto, i tratti somatici e l’abbigliamento di persone sospette e chiamate subito il 112». Un fenomeno, quello dei furti in appartamento, che statisticamente durante le festività natalizie tende ad aumentare. E Sclavi, oltre all’invito di segnalare tempestivamente ogni movimento o persone in atteggiamenti sospetti, invita i cittadini alla prudenza e a tenere comportamenti ancora più attenti e scrupolosi: «Controllare che le finestre siano ben chiuse, i portoni a doppia mandata, non fidarsi di gente sconosciuta incontrata per strada, evitare di fornire informazioni agli estranei o sui social network riguardo viaggi o brevi spostamenti». Un avviso, quello del sindaco, che è una mossa importante per la prevenzione, essere informati è fondamentale per essere messi nelle condizioni di prendere tutte le precauzioni possibili per evitare di rientrare a casa e scoprire che sono passati i ladri.

Proprio per prevenire i raid, che si intensificano da novembre, i carabinieri della Compagnia di Tolentino hanno aumentato i controlli su territorio a partire dall’imbrunire. Controlli con pattuglie che si rendono ben visibili in modo da scoraggiare i malviventi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X