Terminata l’installazione
dell’antenna sul parcheggio dell’Oasi.
«Un’offesa alla città»

MACERATA - Continuano le proteste dei residenti che avevano chiesto di bloccare i lavori: «E' all’interno di una delle aree centrali e più popolose, vincolata da leggi paesaggistiche per i panorami che offre»
- caricamento letture
antenna_oasi-1-650x488

L’antenna nel parcheggio dell’Oasi

Terminati i lavori per l’installazione dell’antenna telefonica sul parcheggio dell’Oasi a Macerata. La decisione di spostare l’antenna, in un primo momento prevista in via Bizzarri, sopra al supermercato aveva sollevato le proteste dei residenti. Sono 250 quelli che avevano firmato la petizione per chiedere all’amministrazione comunale di bloccare l’installazione. La questione era stata anche discussa in Consiglio comunale con un ordine del giorno urgente presentato da narciso Ricotta, capogruppo del Pd. Intanto però i lavori sono andati avanti e il “palo” è stato piazzato.

antenna_oasi-2-325x244«Dispiace molto vedere l’installazione di una delle opere più offensive per la città di Macerata – scrivono i residenti –  Un’antenna la cui installazione era prevista in Via Bizzarri, zona periferica e priva di vincoli e che invece viene installata oggi all’interno di una delle aree centrali e più popolose di Macerata, vincolata da leggi paesaggistiche per i panorami che offre, da cui si gode la visuale della catena appenninica e della città antica.

Proprio in mezzo ed a coprire la città antica, si vede l’antenna inserita senza che i cittadini abbiano compreso i motivi dello spostamento, né perché insisterà in adiacenza ad una scuola dell’infanzia, quando la comunità scientifica è d’accordo ad evitare tali installazioni in vicinanza di scuole ed ospedali.

Quasi come a dire che le attenzioni estetiche ed urbanistiche che hanno creato la città nel passato non valgono niente, che non vale niente neanche l’opinione della scienza sempre attenta al principio di precauzione per ciò che non si è ancora dimostrato e che non vale niente neanche quello che chiedono i cittadini. Ci sarà sicuramente qualcosa che vale più della loro salute, dell’ambiente, dell’armonia dei luoghi in cui vivono e delle loro domande».

(a.p.)

(foto di Fabio Falcioni)

L’antenna sul parcheggio dell’Oasi. L’opposizione chiede al Comune: «Revocate la concessione a Iliad»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X