Cane azzanna ciclista e podista,
un 50enne soccorso con l’eliambulanza

CASTELBELLINO - L'animale è riuscito ad uscire dalla casa dei proprietari e ha raggiunto la pista ciclabile
- caricamento letture
c3e426dd-e8e0-499e-a59c-e335afada568-650x489

L’eliambulanza è atterrata su un campio adiacente alla pista ciclabile di Castelbellino

Morsi da un cane fuggito dal giardino di un’abitazione, mentre facevano sport alla pista ciclabile di Castelbellino. E’ successo questa mattina intorno alle 10,30 nella zona di Pantiere, a poco distanza dal depuratore.

Un podista 50enne è stato azzannato ad una coscia da un grosso cane di razza corsa, che approfittando della disattenzione dei padroni e di un cancello aperto, si era fiondato prima su un ciclista 60enne di passaggio, mordendolo ad una caviglia, poi si è avventato sull’uomo che correva.

a4bb55c8-12e3-4930-bb6f-b3197fd74923-e1667735659545

La Croce Rossa di Castelplanio sul posto

Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri che indaga sull’episodio e solo uno dei feriti, il podista che presentava 4 tagli sulla gamba provocati dai denti dell’animale e che perdeva sangue, è stato trasferito in via precauzionale ma in codice rosso in eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette.

L’elicottero “Icaro” è atterrato su un campo adiacente alla pista ciclabile per prelevare il paziente che non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo, rimasto sempre cosciente, ha ricevuto le prime cure sul posto dagli operatori dell’automedica del 118 e dall’equipaggio dei volontari della Croce Rossa di Castelplanio.

Il ciclista ha, invece, rifiutato il trasporto in ospedale per la lieve ferite provocata dal morso dell’animale. Se la dinamica dell’incidente è abbastanza chiara non lo è altrettanto il numero dei cani di grossa taglia che avrebbero aggredito i due passanti. Il podista avrebbe segnalato ai militari la presenza di altri due cani che lo avrebbero azzannato. Il dettaglio è in corso di verifica.

adfde429-fe44-4260-9475-1935ce9f4639-e1667735772187-650x633



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X