Cbf Balducci, che festa (Foto)
Macerata batte Perugia,
è la prima gioia in Serie A1

VOLLEY - Le ragazze di coach Paniconi si impongono in quattro set di fronte al loro pubblico che, vestito d'arancione, ha spinto la squadra alla prima storica vittoria
- caricamento letture
CBF_Perugia_FF-26-650x434

La gioia della Cbf Balducci, contro Perugia arrivano i primi tre punti in Serie A1

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Prima storica vittoria in A1 della Cbf Balducci che in casa fa suo il derby dell’Appenino infliggendo il secondo ko consecutivo ad una Perugia che solo nel terzo set è riuscita ad emergere grazie alla Lazic, ma ha pagato dazio agli avversari, in particolare a muro ed in attacco nei primi due parziali soprattutto.

CBF_Perugia_FF-29-325x217

I tifosi sugli spalti

Nelle file del sestetto di Paniconi prestazioni eccellenti offerte dal capitano Fiesoli, dall’opposto Malik e anche dalla Molinaro nel segno di un attacco superiore a quello della Bartoccini. Determinante anche il tifo del Banca Macerata Forum, con gli spettatori vestiti in arancione e sempre caldi nei confronti della propria squadra.  E’ l’esordio anche del nuovo impianto di illuminazione a led del Banca Macerata Forum che è stato rinnovato la scorsa estate proprio per la disputa della serie A1 della Cbf.

CBF_Perugia_FF-32-325x217

L’ex Lube Andrea Giovi, secondo di Perugia

Presenti in tribuna anche gli assessori comunali Riccardo Sacchi, Paolo Renna e Andrea Marchiori oltre alla presidente della Croce Rossa di Macerata, Rosaria Del Balzo Ruiti. Nelle file di Perugia in panchina come secondo allenatore c’è quell’Andrea Giovi che da giocatore militò nelle fila della Lube. Ancora assente la polacca Lipska per coach Paniconi che conferma il sestetto visto in Piemonte con Malik nel ruolo di opposto. Avvio di marca maceratese, con la Cbf trascinata da Così e Molinaro che piazzano il primo break della sfida che vale il 6-2. Immediata la replica delle umbre che a loro volta piazzano un contro break per il 7-6 che fa tornare in equilibrio il set. Gara che va a strappi, con Macerata che riallunga sull’asse Fiesoli-Abbott, risponde Lasic che riporta in perfetto equilibrio il set. Il capitano Fiesoli è immarcabile: tre punti di fila scavano il 15-12, Perugia perde per infortunio Guerra rilevata da Gardini.

CBF_Perugia_FF-15-325x217Cbf che se ne va sulle ali della Molinari che dà lo sprint finale per portarsi a casa il primo set. Secondo che inizia sempre nel segno della Fiesoli che porta avanti le sue sul 7-3: la Bartoccini fatica ad arginare l’attacco marchigiano e non riesce ad avere fluidità nel contrattacco. L’ace di Malik conferma le difficoltà in ricezione della squadra di Bertini costretto a chiamare time out. Serve a poco perché la Cbf vola sulle ali dell’entusiasmo e di un vantaggio che aumenta col passare delle giocate. Perugia prova a trovare risorse dalla panchina per invertire un trend di gara che vede Macerata esageratamente superiore ad avversarie che quasi scompaiono dal campo (13-3). Tutto sin troppo facile per la Cbf Balducci che infligge alle umbre un parziale di 12-0, mantiene il totale controllo del parziale sino al 20-9: poi si abbassa l’attenzione tra le arancionere forse troppo sicure per l’ampissimo vantaggio, Perugia riprende a giocare ma il vantaggio è troppo largo per abbozzare una disperata rimonta e così la Cbf va a chiudere per propri meriti ma anche per tanti demeriti altrui in particolare in avvio di set.

CBF_Perugia_FF-16-325x217L’inizio del terzo vede avanti per la prima volta nel match Perugia: ma la reazione Cbf è immediata con la sfida che torna in equilibrio. Sorpasso arancionero innescato da un delizioso tocco di Ricci e dall’ace di Fiesoli per il 9-6. Bartoccini che però non si disunisce, resta attaccata nel punteggio alle avversarie che incappano in qualche errore gratuito in un set decisivo per le umbre. Si gioca palla su palla, punto a punto, nessuno vuol mollare: doppio attacco vincente di Samedy lancia Perugia sul 15-18 resiste alla rimonta locale, guadagna due palle set e chiude alla prima con una ‘pipe’ di Lazic. Quarto che inizia nel segno dei muri di Cosi che scavano il solco (6-3). Ma Samedy ricuce lo strappo ed il parziale si incanala sul punto a punto: Abbott e l’ace di Fiesoli lanciano nuovamente la Cbf avanti 11-7. Macerata ritrova efficacia al servizio e in attacco con Abbott tornando padrona del set. La squadra di Paniconi veleggia così verso una vittoria fortemente voluta con grande determinazione e convinzione anche nei momenti di difficoltà incontrati e superati durante la partita.

CBF_Perugia_FF-5-325x217Il tabellino:

MACERATA – PERUGIA 3-1 (25-21, 25-17, 22-25, 25-19)

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Ricci 5, Abbot 11, Cosi 7, Malik 24, Fiesoli 13, Molinaro 12; Fiori (L), Quarchioni. NE.: Malinova, Okenwa, Napodano (L), Poli. All. Paniconi.

BARTOCCINI PERUGIA: Lazic 19, Bartolini 4, Samedy 15, Guerra 5, Polder 8, Dilfer 5; Armini (L), Provaroni 1, Avenia, Gardini 2, Galic. NE.: Nwakalor, Rumori (L). All. Bertini.

ARBITRI: Caretti e Verrascina.

NOTE: spettatori 760. Durata set: 27’, 30’, 32’, 29’ totale 118’. Macerata: battute sbagliate 9, vincenti 5, muri 12, errori 23. Perugia: bs. 8, v. 2, m. 6, e. 25.

CBF_Perugia_FF-31-650x434

Tutta la grinta di coach Paniconi

CBF_Perugia_FF-30-650x434

 

CBF_Perugia_FF-28-650x434

CBF_Perugia_FF-27-650x434

 

CBF_Perugia_FF-25-650x434

CBF_Perugia_FF-24-650x434

CBF_Perugia_FF-23-650x434

CBF_Perugia_FF-22-650x434

CBF_Perugia_FF-21-650x434

CBF_Perugia_FF-20-650x434

CBF_Perugia_FF-19-552x650

CBF_Perugia_FF-18-650x434

CBF_Perugia_FF-17-650x434

CBF_Perugia_FF-14-650x434

CBF_Perugia_FF-13-650x434

CBF_Perugia_FF-11-650x434

CBF_Perugia_FF-12-650x434

CBF_Perugia_FF-10-650x434

CBF_Perugia_FF-9-650x434

CBF_Perugia_FF-8-650x434

CBF_Perugia_FF-7-650x434

CBF_Perugia_FF-6-650x434

 

CBF_Perugia_FF-4-650x434

CBF_Perugia_FF-3-650x434

CBF_Perugia_FF-2-650x434

CBF_Perugia_FF-1-650x434

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X