Chiesanuova, sconfitta in casa:
è la prima in campionato

ECCELLENZA - Al Sandro Ultimi i biancorossi battuti dall'Urbino, decide un gol di Morani nel primo tempo
- caricamento letture

 

Chiesanuova-Urbino-1-325x152

I giocatori del Chiesanuova escono fra gli applausi del Sandro Ultimi

Nella sua “casa”, il “Sandro Ultimi”, il Chiesanuova incappa nella prima sconfitta nel torneo d’Eccellenza, nella terza giornata d’andata. I biancorossi vengono puniti 1 a 0 dall’Urbino grazie alla rete di Morani. Gli ospiti hanno giocato meglio nel primo tempo quando hanno creato diverse palle-gol prima di sbloccare. In generale i ragazzi di Ceccarini si sono fatti apprezzare per idee, velocità di esecuzione e brillantezza fisica. Gli uomini di Giacometti, invece, non sono riusciti a pungere per un’ora, pagando anche un po’ troppa imprecisione nella manovra. Sul risultato pesa anche un episodio arbitrale, a 3’ dalla fine sembra mancare un rigore ai padroni di casa. Migliori in campo Zoldi, Dalla Bona e Giunchetti.

Chiesanuova-UrbinoLa cronaca. Giacometti cambia qualcosa nel modulo, il 2003 Farroni agisce alle spalle di Tittarelli e di Mongiello, modulo speculare per l’Urbino con Esposito trequartista. Proprio il dieci gialloblu al 3’ è servito bene da Calvaresi, colpo di testa e primo intervento di Zoldi. Ancora l’estremo difensore strappa applausi al 15’ deviando una conclusione di Marani, poi al 19’ gran brivido: Lapi si fa rubar palla da Calvaresi che serve Lombardi, questo salta il portiere ma sul tiro a botta sicura proprio Lapi si riscatta e salva tutto. Il gol però è nell’aria e al 23’ un’altra palla vagante pigliata dai gialloblu libera al tiro da fuori Morani, il 2002 prende la mira e in diagonale fa 0-1. La frazione si chiude con ben sei cartellini gialli.

Ripresa. Giacometti avanza Wolhein in una sorta di 4-2-3-1. Tuttavia, il Chiesanuova non riesce ad impensierire Fiorelli complice un insuperabile Giunchetti. Dentro allora Coppari per avere più forza di sfondamento, dall’altra parte ecco il quasi 48enne Innocenti. Inizia a piovere forte. Le squadre si equilibrano e non accade nulla, così nel finale i locali ci provano con le soluzioni da fermo sfruttando le tante torri. Al 77’ da corner Tittarelli ha una doppia possibilità ma viene sempre chiuso. Poi all’87’ da punizione Monteneri viene buttato a terra da dietro ma l’arbitro, coperto, non lo concede il rigore tra le proteste.

Il tabellino:

CHIESANUOVA: Zoldi, Molinari (27’ s.t. Salvucci), Iommi, Marengo, Lapi, Monteneri, Morettini (12’ s.t. Pasqui), Wolhein (27’ s.t. Coppari), Tittarelli, Mongiello, Farroni (12’ s.t. Giri). All.: Giacometti.

URBINO: Fiorelli, Nisi, Tamagnini, Dalla Bona, Giunchetti, Magnani, Carnesecchi, Morani (35’ s.t. Boccioletti), Calvaresi (30’ s.t. Innocenti), Esposito (39’ s.t. Cenerini), Lombardi (16’ s.t. Montesi). All.: Ceccarini.

ARBITRO: Sabbouh di Fermo

RETE: 23’ Morani

NOTE: ammoniti Iommi, Lapi, Monteneri, Morettini, Tittarelli, Nisi, Giunchetti, Carnesecchi, Calvaresi. Corner 2-4. Recupero 4’ e 4’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X