Tragico schianto a Montanello,
al via il processo per un 33enne

MACERATA - Nell'aprile del 2019 aveva perso la vita il 66enne Roberto Bonci, recanatese. Era in sella ad uno scooter quando si è trovato davanti un furgone che doveva svoltare
- caricamento letture

 

mortale-montanello2_censored-650x432

L’incidente a Montanello

 

Schianto mortale tra scooter e camion in contrada Montanello, aperto il processo per omicidio stradale. Sotto accusa il 33enne Manuel Scarpacci, di Tolentino. L’incidente è avvenuto il 2 aprile del 2019 a Macerata. Intorno alle 17,30 di quel giorno lungo la strada comunale Montanello si sono scontrati un furgone con alla guida Scarpacci e uno scooterone su cui si trovava il 66enne Roberto Bonci, di Recanati, meccanico.

roberto-bonci

Roberto Bonci

Il conducente del furgone aveva appuntamento per un lavoro in una villetta lungo la strada. Giunto all’indirizzo si era portato al centro della strada per svoltare. L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe fatto manovra per svoltare senza dare la precedenza allo scooterone di Bonci e in questo modo avrebbe creato un intralcio causando la caduta del motociclo. L’accusa, sostenuta dal pm Lorenzo Pacini, specifica che Bonci, trovando il camion che ostruiva la strada aveva frenato e aveva cercato di spostarsi il più possibile sul margine destro della carreggiata per evitare l’impatto fino a che non aveva perso il controllo dello scooter. Bonci era morto a causa dell’impatto con il furgone. Un urto che non gli aveva lasciato scampo. Bonci, che aveva una officina a Sambucheto di Recanati insieme al fratello, ha lasciato la moglie e due figli. Oggi per quell’incidente stradale è partito il processo davanti al giudice Roberto Evangelisti del tribunale di Macerata. Accusa e difesa hanno presentato la lista dei testimoni da sentire. Prossima udienza il 10 novembre 2022. L’imputato è difeso dagli avvocati Luca Pascucci e Andrea Luzi.

(Gian. Gin.)

Scooter contro furgone, muore un 66enne



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X