Rissa davanti alla discoteca:
due imputate patteggiano,
a giudizio gli altri

MATELICA - Di fronte all'ingresso del Much more nel 2019 si sarebbero picchiate cinque persone. Oggi si è svolta l'udienza davanti al gup
- caricamento letture

 

tribunale-macerata-2-650x495

Il tribunale di Macerata

 

Rissa all’ingresso della discoteca Much More, due ragazze patteggiano, altri due imputati rinviati a giudizio. L’udienza si è svolta questa mattina davanti al gup Giovanni Manzoni del tribunale di Macerata. Secondo l’accusa, sostenuta dal pm Claudio Rastrelli, il 25 marzo del 2019 di fronte all’ingresso della discoteca di Matelica c’era stata una rissa che aveva coinvolto in tutto cinque persone. A picchiarsi, sempre secondo l’accusa, inizialmente erano stati un 24enne macedone (oggi in udienza è stato detto che il giovane nel frattempo è morto in Germania e la sua posizione è stata stralciata), e un 22enne di San Severino (oggi rinviato a giudizio). A loro si sono poi aggiunti la fidanzata del 23enne, che oggi ha patteggiato una sanzione di 180 euro, un 24enne che vive a Matelica (rinviato a giudizio) e una 40enne romena (che ha patteggiato 180 euro). Gli imputati erano assistiti dagli avvocati Giandomenico Rossetti, Gian Marco Russo, Alessandro Casoni, Sabina Bidolli.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X