Michelini in campo a Porto Recanati:
«Io sindaco per un’alternativa vera»

ELEZIONI - Funzionario Inps di 61 anni, è stato insignito nel 2014 del premio cittadino alla cultura, vista la passione per la scrittura e la regia teatrale. «La mia è una squadra forte, motivata e composta da persone che hanno una profonda conoscenza della nostra città. Vogliamo partire da un "noi" che prenda il sopravvento tra i tanti divisivi "io" che abbiamo conosciuto negli ultimi cinque anni»
- caricamento letture

 

michelini

Andrea Michelini

 

di Luca Patrassi

«La sfida è iniziata. In una Porto Recanati piena dei soliti personaggi e mossa dalle solite logiche partitiche e da una classe dirigente che è sempre la stessa, ho pensato che non si poteva più stare a guardare»: è la premessa che Andrea Michelini, funzionario Inps di 61 anni, fa per annunciare ufficialmente la sua candidatura a sindaco in un ambito civico. Aggiunge Michelini: «Occorreva prospettare e offrire un’ alternativa vera, caratterizzata da una squadra forte, motivata e composta da persone che hanno una profonda conoscenza della nostra città. E che con la stessa città, coinvolgendola e mettendo il cittadino al centro dell’attenzione e della partecipazione, vuole muoversi. Vogliamo proporre. Cambiare passo. Impegnarci in prima persona mettendoci la faccia. Vogliamo fortemente rivitalizzare, portare una ventata di novità con persone che hanno entusiasmo e voglia di fare. Da questi presupposti parte la mia candidatura a sindaco. Dalla constatazione che la nostra città può conoscere una nuova e propositiva fase con un entusiasmo e una freschezza che da troppo non vediamo. Vogliamo fare tutto questo con i cittadini di Porto Recanati, con le immense potenzialità umane che questa città esprime. Vogliamo partire da un “noi” che prenda il sopravvento tra i tanti divisivi “io” che abbiamo conosciuto negli ultimi cinque anni. Sono e siamo certi di potervi proporre un progetto credibile, un’alternativa seria, una iniziativa che partendo dal profondo senso di comunità possa svilupparsi nel tempo in un qualcosa di realmente partecipato. Noi ci siamo. E ci sottoporremo al giudizio dei portorecanatesi certi di proporre un qualcosa di profondamente credibile. La nostra Porto Recanati merita molto di più di quello che fino ad oggi abbiamo conosciuto». Andrea Michelini è stato insignito nel 2014 del Premio Città di Porto Recanati alla cultura, per passione autore, scrittore e regista teatrale. È uno dei soci fondatori dell’Ente Palio e conosciuto negli ambiti sportivi.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X