A piedi da Tolentino a Norcia,
con l’aiuto di due asinelli

LA MARCIA è stata organizzata da un gruppo di amici di Casette Verdini, ideata durante il lockdown. Scelto un itinerario attraverso i luoghi colpiti dal terremoto
- caricamento letture

norcia_tolentino_asini-3-650x488

 

Una passeggiata da Tolentino a Norcia, accompagnati da due asinelli. Questa l’idea di un gruppo di amici di Casette Verdini, avuta durante il lockdown, quando l’unica cosa che si poteva fare era quella di camminare un po’ all’aria aperta.

norcia_tolentino_asini-4-650x488

Da qui la decisione e l’organizzazione di questa marcia, passata attraverso i territori devastati dal terremoto. L’escursione, inizialmente organizzata da Michele Smorlesi, Giordano Roganti, Giancarlo Tardella, Giuseppe Acciarresi e Fabrizio Zamponi (a cui poi, durante il cammino, si sono aggiunte altre persone), è stata fatta con l’obiettivo di ritrovare la semplicità di un tempo, ammirare la bellezza dei paesaggi tra le Marche e l’Umbria e soprattutto ritrovare il legame e l’armonia con le cose umili della tradizione. Da qui la scelta di portare nel cammino anche due asini. La marcia è partita da Tolentino, ha fatto tappa a Pievebovigliana per la sera, ripartenza con cena e pernottamento a Visso il sabato sera e arrivo domenica a Norcia.

 

 

norcia_tolentino_asini-2-650x488
norcia_tolentino_asini-6-650x488
norcia_tolentino_asini-7-650x488
norcia_tolentino_asini-1-488x650

norcia_tolentino_asini-5-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X