Seen City e Mia Martini,
Porto Recanati punta sul cinema

PORTO RECANATI - Dal 1 al 4 maggio via alle riprese. Il teaser del docufilm "Tu che sei diversa" sulla cantante sarà presentato il 6 maggio durante la premiazione del concorso under 25. L'assessora Angelica Sabbatini: «Metteremo in luce le bellezze della nostra città e si caricheranno di quella dolce nostalgia dei ricordi dei tempi andati che tutti noi proviamo pensando alla nostra infanzia»
- caricamento letture

 

Castello-Svevo-Porto-Recanati1

 

di Francesca Marchetti

L’assessora alla Cultura di Porto Recanati Angelica Sabbatini punta sul cinema anche nel 2021, con una serie di iniziative realizzate in collaborazione con Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura.

Seen-City

In attesa della seconda rassegna di “VediamoCineMarche” che nel 2020 ha avuto ospiti d’eccezione come Antonio e Pupi Avati, il 6 maggio la pinacoteca comunale si trasformerà in un set televisivo per la premiazione del concorso “Seen City – Le nostre Marche” che vede protagonisti giovani cinevideomaker marchigiani. L’evento sarà trasmesso in streaming, dando così la possibilità a molti di partecipare, seppur distanti, a questo nuovo e originale appuntamento con la cultura della città di Porto Recanati.

Angelica-Sabbatini-3-325x253

Angelica Sabbatini

«Ho voluto fortemente queste iniziative in ambito cinematografico, i video che abbiamo ricevuto sono davvero interessanti, alcuni toccanti»  ha dichiarato l’assessora Angelica Sabbatini. Fino al 3 maggio è possibile visionare tutti i video del concorso ed esprimere la propria preferenza visitando il sito web della Fondazione. Durante la serata del 6 maggio, oltre alla proiezione dei video realizzati dagli under 25 che hanno partecipato al concorso, è prevista la presentazione, sotto forma di teaser e backstage, del docufilm incentrato sulla vita di Mia Martini, “Tu che sei diversa”. Come noto, l’amata cantante ha trascorso la sua infanzia a Porto Recanati, ed è tra le vie e le piazze della città che si concentreranno le riprese del regista Gianfrancesco Lazotti. L’idea del docufilm era nata proprio nella città costiera dopo le serate speciali all’Arena Gigli dedicate a “Mimì”, e a seguito del primo sopralluogo avvenuto nel marzo scorso e ai primi contatti presi con le persone che avevano conosciuto la Bertè, il regista ha informato l’amministrazione del programma di ripresa.

Il regista Gianfrancesco Lazotti

Il regista Gianfrancesco Lazotti

Entro fine aprile saranno recuperati tutti i documenti cartacei, audio e video necessari al completamento del progetto. Dal 1 al 4 maggio il regista, lo staff tecnico e di produzione si fermeranno a Porto Recanati per effettuare le riprese dei luoghi già individuati ma anche le interviste e le testimonianze dei cittadini che hanno aderito all’iniziativa. Amici e compagni di scuola prenderanno parte al ricordo di Mimì Bertè con aneddoti ed episodi di vita quotidiana: Luigi Fava, Maura Filippi, Roberto Maccaroni, Maria Vittoria Ripari e Vittorio Solazzi. Per quanto riguarda gli esterni delle riprese, saranno interessate via Rosselli, via S. Giovanni Bosco e via Bramante, dove aveva residenza la famiglia Bertè, corso Matteotti, il lungomare e piazza Carradori. «La collaborazione per il docufilm su Mia Martini, che per qualche anno è stata nostra concittadina, è molto importante – continua Sabbatini – Sono molto soddisfatta come lo è tutta l’amministrazione. Le scene che saranno presto girate a Porto Recanati metteranno in luce le bellezze della nostra città e si caricheranno di quella dolce nostalgia dei ricordi dei tempi andati che tutti noi proviamo pensando alla nostra infanzia».

 

 

«Creativa, vivace e misteriosa» Mia Martini e gli anni a Porto Recanati, il ricordo degli ex compagni di classe



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X