Macerata, il voto seggio per seggio:
Parcaroli sfonda nelle frazioni
Ricotta avanti in sole due sezioni

ELEZIONI - Il neo eletto sindaco ha ottenuto il 62% di preferenze nella sezione 40 di Sforzacosta, il 60% a Villa Potenza (n. 38) a e il 56% a Piediripa (n. 42). Lo sfidante in vantaggio in via Verdi (n. 16) e nella sezione ospedaliera (44)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Parcaroli_FF-2-325x217

Sandro Parcaroli ha atteso da questa mattina in piazza della Libertà i risultati dello scrutinio

 

Sandro Parcaroli avanti nettamente in tutti i seggi tranne in via Verdi (n. 16) e nella sezione ospedaliera (44) dove Narciso Ricotta, candidato del centro sinistra, è riuscito a “spizzicare” qualche misero punto di vantaggio. E’ questo il quadro dettagliato delle preferenze nei vari quartieri di Macerata, quando mancano all’appello solo due sezioni. 

Escluse quindi queste tre sezioni, il nuovo sindaco ha primeggiato ovunque con percentuali inequivocabili. Percentuali che si alzano man mano che dal centro ci si sposta verso la periferia. Nelle frazioni i voti ottenuti da Parcaroli sono fino a 10 punti percentuali sopra la media. In particolare la sezione 40 di Sforzacosta regala alla coalizione di centrodestra un tassativo 62,44%, nel seggio 38 a Villa Potenza è arrivata a quota 60%, a Piediripa il seggio 42 registra il 56% di preferenze per Parcaroli.

Parcaroli_Sindaco_FF-4-325x217

Il brindisi in piazza Battisti

Il divario tra l’imprenditore e l’avvocato Ricotta si riduce invece a Santa Croce e Colleverde dove probabilmente hanno affievolito la debacle le opere pubbliche sulle quali l’amministrazione Carancini ha investito pesantemente: dal parco di Villa Lauri al restyling di viale Martiri della Libertà, passando per l’asfalto in viale Indipendenza. Arrivano al 60% i voti  per Parcaroli anche nel seggio 42 in via Spalato,  dove si trova il quartier generale del Pd di Macerata e nella sezione 19 all’ex seminario, la prima a completare lo scrutinio questa mattina e a far ben sperare i parcaroliani.
Già poco dopo l’apertura dei seggi, in città e soprattutto tra i sostenitori di Parcaroli e tra i rappresentanti di lista disseminati nei seggi cittadini, si ventilava l’ipotesi di un vantaggio netto. Accertato poi nei fatti e nei numeri man mano che gli scrutini sono andati avanti.

(a. p.)

Clicca qui per vedere la lista delle sezioni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X