facebook twitter rss

Nasce la Lega Marche – Salvini Premier,
Tullio Patassini è il presidente

POLITICA - Sulla scia del partito nazionale, l'azione del Carroccio marchigiano è stata promossa oltre che dal deputato treiese, dai fondatori Massimo Agostinelli in qualità di amministratore e Giorgia Latini, segretario
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
362 Condivisioni

 

Tullio Patassini

 

La Lega si riorganizza anche nelle Marche, come nel resto d’Italia. E anche il braccio territoriale del partito diventa salviniano.  A battezzare la “nuova” Lega che altro non è che un nuovo contenitore ma in sostanza con lo stesso contenuto è il responsabile delle Marche Paolo Arrigoni che sta guidando il Carroccio nella regione da oltre due anni:  «Nasce formalmente – annuncia – la nuova Lega Marche – Salvini Premier. I soci fondatori sono Massimo Agostinelli (amministratore), Tullio Patassini (presidente) e Giorgia Latini (segretario)». Ruolo di rilievo quindi per il deputato treiese, sempre in prima linea sin dalla sua adesione al partito.

Prosegue Arrigoni: «Questo nuovo movimento, analogamente alla Lega Salvini Premier a livello nazionale, proseguirà sulla strada tracciata dal nostro segretario federale in tutto il Paese, da nord a sud, rinnovando le battaglie che da anni portiamo avanti per i marchigiani, per il territorio e per il suo sistema economico e produttivo».
Un passaggio necessario, a livello nazionale,  per agevolare il transito dei tesserati dalla vecchia Lega nordista e bossiana a quella nuova, sovranista e salviniana. La creazione del nuovo partito era stata certificata durante il congressod i dicembre. Al vecchio restano quasi 50 milioni di euro da pagare.

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X