facebook twitter rss

Estate pollentina:
arriva il blues
di Khalif Wailin Walter

MUSICA - Il chitarrista di Chicago giovedì 11 luglio in piazza per gli eventi collaterali della 28esima "Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico"
martedì 9 Luglio 2019 - Ore 11:19 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
222 Condivisioni

Grande musica in collaborazione con  San Severino Blues a Pollenza per la 28^ “Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico”. Il concerto di Khalif Wailin Walter, chitarrista, cantante e compositore americano, ci sarà giovedì 11 luglio in piazza della Libertà alle 21.30 ad ingresso libero. La musica di Khalif appartiene alla nuova generazione di musicisti che contribuiscono a diffondere la ricca eredità del Chicago Blues, pur essendo radicata nella tradizione, si fonde con elementi funk, soul, rock e reggae per creare un personale stile funky boogie e rock blues che illumina la nuova scena musicale di Chicago. Il sound aggressivo e istintivo della chitarra e la vocalità emozionale alla New Orleans contribuiscono all’originalità di un chitarrista che ricorda i grandi Freddie King, Albert King e Albert Collins.

I suoi dischi “She Put The Voodoo On Me” (2012) e “Nothin ‘Left To Lose”(2018) hanno riscosso molti consensi e riconoscimenti internazionali. Le sue elettrizzanti esibizioni calcano i palchi dei locali e dei festival negli Stati Uniti, in Europa e in Africa, comprese molte esibizioni al Chicago Blues Festival dal 2001 al 2017. Khalif è laureato in musica jazz alla Roosevelt University di Chicago. Ha fatto parte della band di Lonnie Brooks, ha accompagnato Shirley King, figlia di BB King, e ha condiviso il palco con giganti del blues come Taj Mahal, Otis Rush, Buddy Guy, Junior Wells, Bernard Allison, Jimmie Vaughan, Pinetop Perkins, Billy Branch, Sugar Blue e tanti altri.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X