facebook twitter rss

Saracinesche su a Visso:
«Dopo il sisma, a terra per due anni»

TAGLIO DEL NASTRO questa mattina per la nuova area commerciale che ospita 15 attività danneggiate dal terremoto. Giulio Fattori, titolare della "De.Fa.": «Inizia la speranza di ricominciare, di poter essere protagonisti della rinascita di questo paese»
domenica 14 Aprile 2019 - Ore 13:07 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

521 Condivisioni

 

Il taglio del nastro: al centro, con la fascia tricolore, il sindaco Giuliano Pazzaglini con il governatore Luca Ceriscioli

 

Nuovo centro commerciale di Visso, questa mattina il taglio del nastro delle due strutture donate da CariVerona e Nero Giardini. Quindici attività commerciali ritrovano una casa dopo il sisma. Presente all’inaugurazione il sindaco Giuliano Pazzaglini e il presidente della Regione, Luca Ceriscioli. Si tratta di due edifici di 200 metri quadrati che sono stati realizzati all’ingresso dell’area dell’ex Park hotel. Sono quindici le attività che, dopo oltre due anni, hanno trovano spazio all’interno delle due strutture.

Tra i negozi ”storici” che tornano ad iniziare gradualmente la propria attività c’è la De.Fa. di Giulio Fattori, azienda nata negli anni ’60 per la commercializzazione e la vendita di elettrodomestici e mobilio. Distrutti dal sisma dell’ottobre 2016, i due punti vendita sono rimasti chiusi fino ad oggi dove, pur in un locale di pochi metri quadri, «inizia la speranza di ricominciare, di poter essere protagonisti nel nostro piccolo della rinascita di questo paese – dice Giulio Fattori –. Per noi è molto, se si pensa che per due anni siamo stati letteralmente messi a terra dal sisma. Ora anche se con pochi metri quadri cerchiamo di risollevarci, piano piano. L’importante – conclude – è che le istituzioni non ci abbandonino». Nell’edificio Nero Giardini sono ospitate: Stefano Sabatini dell’Ortolano dei Sibillini, Andrea e Adelmo Bordoni della gioielleria Neno, l’estetista Paola Carloni dell’Eremo delle Iris, le parrucchiere Claudia Franconi e Tania Grasselli, Patrizia Serfaustini di Merceria e Abbigliamento Eden, Mauro Montebovi e Federico Santocori del bar F&F. Nella struttura finanziata da CariVerona hanno trovano alloggio, oltre alla De.Fa., Giuseppe Gatti ed Emilia Sebastiani di Arte Casa casalinghi, Fulvio Linari di Nando Sport, Giuseppe Capocci dell’Edicola-Emporio, la parrucchiera Nicoletta Zega, Giuseppe Pettacci di Alimentari Pettacci, il barbiere Alberto Carloni, Paolo e Marina Giannotti del ristorante pizzeria Wanted.

(foto di Antonio Aureli)

Nella foto: Enrico Bracalente, titolare della NeroGiardini, con i commercianti le cui attività sono ospitate nella struttura donata dalla NeroGiardini e il sindaco Giuliano Pazzaglini

 

 

 

Visso, nuova casa per i commercianti: «Abbiamo ritrovato una piccola piazza»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X