Castelsantangelo, Remigi candidata:
«A disposizione del paese che amo»

ELEZIONI - Dipendente della Croce rossa, la sua è la prima discesa in campo annunciata nel piccolo paese montano ferito dal sisma. Ad appoggiarla anche il senatore e primo cittadino di Visso Giuliano Pazzaglini
- caricamento letture
loredana-remigi

Loredana Remigi

 

Loredana Remigi esce allo scoperto e dà la disponibilità a candidarsi sindaco di Castelsantangelo. Ex presidente e ora dipendente della Croce rossa di Visso, Remigi è il primo nome a fare “outing” sulla corsa a sindaco nel piccolo comune gravemente danneggiato dal terremoto, al momento guidato da Mauro Falcucci. Remigi è vissuta sempre a Visso ma la sua famiglia ha origini a Castelsantangelo. La sua candidatura è appoggiata anche dal sindaco di Visso Giuliano Pazzaglini, che è stato il primo a commentare la discesa in campo. «A seguito delle diverse richieste avute, per un impegno personale a favore di Castello, grata per la fiducia dimostratami, ho deciso di accettare e mettermi a disposizione del paese che amo, che vivo ed al quale sono molto legata – è stato l’annuncio di Remigi -. Ritengo di avere una profonda conoscenza del territorio e delle problematiche sociali ad esso legate, maturata dalla mia esperienza politica, amministrativa e lavorativa. Il mio obiettivo è di poter dare un futuro migliore a questo comune duramente ferito dal terremoto. Credo fortemente nella sua ripresa e nello sviluppo attraverso le sue molteplici peculiarità». Remigi non è alla sua prima esperienza politica. In passato è stata presidente del circolo di Alleanza nazionale di Visso, Ussita e Castlesantangelo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X