Nuove scritte contro il questore
nel centro di Macerata

GLI INSULTI sono apparsi in via Crispi e Piaggia dell'università, non è la prima volta. Imbrattato anche portone di un garage in via Crescimbeni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

scritte-insulti-questore-macerata-4-650x488

 

Scritte contro il questore Antonio Pignataro sono comparse nei giorni scorsi a Macerata. Insulti che sono apparsi in via Crispi e in piaggia dell’università. Nella stessa zona erano già comparse scritte contro il questore, altre invece anche a Civitanova e in questi giorni ne sono comparse altre. La polizia per delle scritte comparse in città nella notte tra giovedì e venerdì, in quel caso non rivolte al questore, aveva scoperto e segnalato un 21enne di Ascoli. In quel caso le scritte erano “Fuck you” e “Fancula Macerata”. Non lontano da dove sono comparse le scritte contro il questore, in via Crescimbeni, un lettore ha segnalato come nel corso della notte il portone del garage sia stato imbrattato da alcuni vandali che gli hanno fatto scritte.   

portone-imbratta

Le scritte sul portone

scritte-insulti-questore-macerata-3-650x488

scritte-insulti-questore-macerata-2-650x488

scritte-insulti-questore-macerata-1-650x488

Offese al questore: nuove scritte a Macerata

“Pignataro stai attento”, ancora minacce contro il questore

“Pignataro fascio infame”, scritte offensive contro il questore

Scritte contro Salvini e il questore



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X