“Pignataro fascio infame”,
scritte offensive contro il questore

MACERATA - Sono comparse su un muro di via Convitto, è la seconda volta nel giro di qualche settimana. Altri insulti apparsi nella Piaggia della biblioteca e sopra via Crispi
- caricamento letture

scritte-pignataro

 

Ancora una volta il questore nel mirino, comparse scritte offensive a Macerata. Probabilmente qualcuno ha agito nella notte, con dello spray di colore blu.  “Pignataro fascio infame”, questa la scritta notata stamattina in via Convitto. Altre sono poi state viste in Piaggia della biblioteca e sopra via Crispi con scritto “Pignataro servo della mafia” e “Pignataro infame”. E’ la seconda volta che succede nel giro di un paio di settimane o poco più. Il 7 giugno altre scritte contro il questore e il ministro Salvini erano apparse in via Crispi e nel centro storico. Pignataro, arrivato a Macerata a febbraio, ha fin da subito messo in atto una dura politica di repressione allo spaccio e ai reati in genere, sia in città che sulla costa. 

scritte-pignataro1-650x488

scritte-pignataro-1-650x488

 

scritte-pignataro

Scritte contro Salvini e il questore

Il questore: «Sarà tolleranza zero Spaccio sceso dell’80 percento Attenzione ai baby pusher nelle scuole»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X