Furto al distributore,
i ladri usano la ruspa

CORRIDONIA – Alcuni malviventi hanno agito nella notte alla Tamoil sulla superstrada
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

furto-distributore-tamoil-corridonia

 

Furto al distributore Tamoil lungo la superstrada, a Corridonia. Alcuni malviventi hanno agito nel corso della notte. Per fare il furto i ladri hanno rubato una ruspa in una azienda della zona e con quella hanno raggiunto il distributore. Poi usando la ruspa hanno divelto la colonnina del self service. È successo intorno alle 2,50. Immediato l’intervento dei carabinieri della stazione di Corridonia avvisati di ciò che era appena accaduto. I malviventi però si sono allontanati alla svelta. Le indagini sono in corso. Da quantificare il bottino. Nella colonnina ieri non era possibile pagare con contanti ma solo con bancomat. È però possibile vi fosse l’incasso di giorni precedenti.

La Tamoil era già stata colpita con la medesima tecnica lo scorso 15 maggio (leggi l’articolo), mentre nella notte del 24 giugno alcuni malviventi dopo aver rubato una ruspa in una azienda vicina (esattamente come nella scorsa notte) avevano attraversato le campagne sino a fermarsi sotto all’area di servizio. In quel caso però erano intervenuti i carabinieri e i malviventi erano fuggiti senza dare l’assalto alle colonnine self della Tamoil (leggi l’articolo). Nell’aprile dello scorso anno invece alcuni malviventi avevano messo a segno un furto nel bar della stazione di servizio: erano stati svuotati i videopoker. In quel caso però non avevano toccato le colonnine dei self service (leggi l’articolo).

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X