Il Sassuolo esonera Bucchi,
Iachini in rampa di lancio

CALCIO - L'ex allenatore della Maceratese paga la sconfitta interna con il Verona e, in generale, un andamento casalingo da brividi (sette parte al Mapei Stadium, due pareggi e cinque ko). Il grande favorito per sostituirlo è il mister ascolano che dopo l'esperienza ad Udine potrebbe tornare a sedersi su una panchina in serie A
- caricamento letture

 

Bucchi_Foto-LB-2-650x456

Cristian Bucchi due anni fa sulla panchina della Maceratese

 

brindisi-fine-anno-2015-maceratese-bucchi-foto-ap-15-450x300

Cristian Bucchi, ex allenatore della Maceratese

 

Cristian Bucchi non è più l’allenatore del Sassuolo. La società ha ufficializzato alle 10,33 di oggi la decisione in una nota stampa. “A mister Bucchi vanno i più sentiti ringraziamenti per la professionalità e la passione dimostrata”. L’ex tecnico della Maceratese paga la sconfitta interna di sabato con il Verona ed in generale un rendimento al Mapei Stadium da brividi (su sette partite giocate in casa cinque ko e due pareggi). I neroverdi sono quintultimi in classifica, con 11 punti in 14 partite, solo due le gare vinte. Con la Spal terzultima ad un solo punto di distanza, la società ha deciso di dare una scossa esonerando l’allenatore. Quella Spal, ancora allenata da Semplici, che Bucchi due anni fa aveva battuto due volte (1 a 0 in casa e 4 a 1 a Ferrara) quando era alla guida della Maceratese in Lega Pro, stagione ricca di soddisfazioni chiusa nei playoff contro il Pisa di Gattuso, proprio oggi chiamato a sostituire Montella sulla panchina del Milan. Dopo la splendida annata alla guida del Perugia in serie B (che quest’anno si era affidato ad un altro mister protagonista in biancorosso, Federico Giunti, anch’esso esonerato), Bucchi ha quindi vissuto la sua seconda esperienza da allenatore in serie A (dopo la parentesi al Pescara, promosso dalla Primavera al posto di Bergodi per le ultime 11 giornate della stagione 2012-2013) che, però, si è chiusa con un esonero amaro. Il grande favorito per sostituirlo è l’ascolano Giuseppe Iachini, ultima esperienza in Serie A alla guida dell’Udinese (da maggio a ottobre 2016).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X