Ragazza salvata dall’overdose,
individuato il pusher:
era già stato espulso

CIVITANOVA - Si tratta di un tunisino di 28 anni, clandestino e attualmente irreperibile. La polizia lo ha denunciato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

polizia-archivio-arkiv-9-giorno-325x217

 

Ragazza in overdose nel parcheggio di via Ugo Bassi a Civitanova salvata dal 118, individuato il pusher. Dopo quasi quattro mesi di indagini (il fatto è accaduto lo scorso 8 giugno), la polizia è riuscita a risalire all’uomo che aveva ceduto la dose. Si tratta di un tunisino di 28 anni, clandestino, già colpito da ordine di espulsione e attualmente irreperibile. L’extracomunitario è stato denunciato. Si tratta dell’ennesimo caso di overdose in città, l’ultimo in ordine di tempo proprio ieri nel bagno pubblico di corso Garibaldi (leggi l’articolo), anche in questo caso una ragazza è stata salvata.

 

Overdose nei bagni pubblici, salvata una ragazza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X