Un mare di marijuana:
gommone si arena,
a bordo 7 quintali di droga

PORTO RECANATI - L'imbarcazione trovata alle 6,30 di questa mattina sul litorale della pineta. Il valore dello stupefacente si aggira sui 5 milioni. I carabinieri si sono occupati del recupero
- caricamento letture
BARCONE_SPIAGGIA_PORTO_RECANATI-2-650x366

Il barcone trovato sulla spiaggia

 

droga_spiaggia_porto_recanati-1-488x650

 

di Emanuela Addario

Un gommone per la navigazione d’altura arenato su di una spiaggia durante la notte, a bordo, come se fosse la scena di un film, un quantitativo impressionante di droga: sette quintali. Tutta marijuana. La scoperta questa mattina alle 6,30 sul litorale della pineta di Porto Recanati. I carabinieri stavano svolgendo un controllo quando si sono accorti di una imbarcazione di colore bianco che stava sul bagnasciuga. I militari sono andati a controllare e hanno scoperto che a bordo c’era qualcosa che era stato imballato. In tutto 28 i pacchi incellofanati con estrema cura e tenuti legati con nastri e corde. Pacchi rettangolari o quadrati. Dentro, hanno verificato i militari, c’era marijuana. Subito è scattato il piano per il recupero della droga. Diversi militari, tra cui il comandante della stazione di Porto Recanati, Giuseppino Carbonari, hanno raggiunto il luogo del ritrovamento, coordinati dal maggiore Enzo Marinelli, che comanda la Compagnia di Civitanova. Il carico di droga è stato catalogato. Nel complesso i carabinieri hanno contato 28 balle di stupefacente che si aggirano sui 30 chili ognuna. In totale, secondo i carabinieri, sul gommone c’erano all’incirca 7 quintali di marijuana. Il valore della droga si aggira sui 5 milioni di euro. A bordo del gommone trovate anche 28 taniche di benzina. L’ipotesi degli inquirenti è che, a causa del mare grosso di questa notte, l’imbarcazione, un bimotore a propulsione da 200 cavalli, sia stata trascinata verso la costa sino al punto di arenarsi sulla spiaggia di Porto Recanati. Una volta lì chi era alla guida del gommone ha abbandonato il carico per poi fuggire temendo di venire scoperto. Sul posto sono intervenuti anche la scientifica e la Guardia costiera.

(Servizio aggiornato alle 11,20)

marijuana-porto-recanati-gommon

BARCONE_SPIAGGIA_PORTO_RECANATI-1-650x366

taniche_spiaggia

droga_spiaggia_porto_recanati-2-488x650

droga_spiaggia_porto_recanati-3-366x650

droga_spiaggia_porto_recanati-4-366x650

droga_spiaggia_porto_recanati-5-488x650

droga_spiaggia_porto_recanati-6-488x650

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X