Post-voto, Comi ancora sconfitto in patria
esulta per gli altri Comuni:
“Il Pd e il centrosinistra uniti vincono”

LE REAZIONI - Il segretario regionale Dem plaude i risultati di Corridonia, Sant'Elpidio a Mare e Porto San Giorgio ma glissa sul risultato della sua Tolentino dove Corvatta è stato spazzato via dal riconfermato Pezzanesi. I complimenti di Lorena Polidori, coordinatrice provinciale di Forza Italia e le critiche del consigliere regionale Bisonni ai 5Stelle
- caricamento letture
comi

Il segretario regionale del Pd Francesco Comi

 

“Il Pd e il centrosinistra uniti vincono. Nelle città sopra i 15 mila abitanti, Sant’Elpidio a Mare e Porto San Giorgio e anche a Corridonia”. Nemo propheta in patria: recita l’adagio per cui nessuno riesce a fare apprezzare le sue gesta laddove è nato e cresciuto. Un detto che ancora una volta trova conferma in Francesco Comi. Nella sua analisi sul post voto il segretario regionale del Pd glissa sulla sua Tolentino, dove il Pd viene letteralmente asfaltato dal riconfermato sindaco Giuseppe Pezzanesi che triplica, con il 60% delle preferenze, i voti del competitor dem Gianni Corvatta. “Incoraggiante – prosegue continuando ad ignorare la disfatta tolentinate Comi – il dato di Civitanova e di Fabriano dove, nonostante le divisioni, andiamo al ballottaggio e possiamo recuperare. Occorre ora ritrovare le ragioni dell’unità all’insegna di un valido progetto per il buon governo della città”.

Comi che nel 2012 si era candidato sindaco a Tolentino e venne sconfitto da Pezzanesi, parla poi dei primi cittadini rieletti: “Il sindaco in carica è riconosciuto quale principale e credibile interlocutore dei cittadini”, riflette il segretario. Questo ha contribuito a riconfermare tutti i sindaci al primo mandato, sempre in riferimenti ai comuni più popolosi: Sant’Elpidio a Mare, Porto San Giorgio, Jesi e Tolentino”. Proprio i “nemici” del M5s sono questa volta una salvezza per il segretario che gioisce della defaillance grillina su tutti i fronti: “Evidente il crollo uniforme dei consensi dei 5 stelle, dal quale trae vantaggio soprattutto la destra che torna ad essere temibile e competitiva. Ad ogni modo nelle elezioni comunali, da cui si possono trarre anche valutazioni sui partiti, restano predominanti i giudizi legati a storie e dinamiche locali e personali”.

polidori

La coordinatrice provinciale di Fi Lorena Polidori

Ai festeggiamenti per il successo al primo turno del sindaco Pezzanesi si unisce anche la coordinatrice provinciale di Forza Italia Lorena Polidori che commenta: “E’ il giusto riconoscimento del lavoro svolto nei precedenti 5 anni. Ci tengo a sottolineare che sin da subito ho convintamente sostenuto la sua candidatura quale migliore candidato per Forza Italia e per tutto il centrodestra, anche quando all’interno del mio partito qualcuno ne dubitava. Grazie per questa bella battaglia e ancora di più per il bellissimo risultato ottenuto. Auguro a lui e a tutta la squadra che andrà a comporre la sua amministrazione, buon lavoro nel momento più difficile, quello della ricostruzione post- terremoto che la città di Tolentino si trova a vivere”.

Non va per il sottile il consigliere regionale Sandro Bisonni, che parla di risultato “deludente” del M5s a Tolentino: “Colpisce che la demagogia e l’arroganza politica del locale M5s in 5 anni di sporco lavoro abbiano fruttato la bellezza di 165 voti in più. Poca cosa che dimostra a mio avviso come la politica del sospetto e dell’insulto non paghi. Un risultato ancor più deludente se si considera il voto d’opinione proveniente dal contesto nazionale che vedeva il M5S del 2012 in una situazione molto diversa e di maggiore debolezza rispetto ad oggi. Il dato che comunque deve farci tutti preoccupare è quello dell’affluenza alle urne in calo di circa 8 punti percentuali. E’ preoccupante la disaffezione verso il voto da parte dei tolentinati tanto più se si pensa al contesto drammatico post sisma della città in cui la figura del sindaco gioca un ruolo di fondamentale importanza”.

(Cla.Ri)

Tolentino, plebiscito per Pezzanesi: fa il bis al primo turno “Avanti con la ricostruzione”

Tolentino, tutti gli eletti in consiglio: Silvia Luconi la più votata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 1
Elezioni =