Quattro “sciacalli” sorpresi a Sarnano

SISMA - Si tratta di 3 pugliesi e di un albanese, già noti alle forze dell'ordine. I carabinieri li hanno sorpresi e disposto il foglio di via
- caricamento letture

Foto d'archivio

Foto d’archivio

 

Sciacalli nelle zone terremotate: fermati quattro uomini a Sarnano tra i 35 e i 50 anni dai carabinieri di Tolentino. Per tutti è stato disposto il foglio di via dal territorio comunale.

Continua il servizio antisciacallaggio dell”Arma nelle zone colpite dal terremoto. Questa mattina a Sarnano sono stati fermati quattro uomini nei pressi di abitazioni abbandonate dagli sfollati. Tre persone della provincia di Foggia tra i 42 e i 50 anni e un albanese di 35 anni stavano per introdursi negli appartamenti prima che i militari della Compagnia di Tolentino intervenissero. Dopo i controlli di rito i carabinieri hanno verificato che si trattava di persone già note alle forze dell’ordine. Per tutti e quattro è stato disposto il foglio di via. Controlli sempre più a tappeto in tutta la provincia e soprattutto nei piccoli centri colpito dal sisma, nelle ultime settimane completamente abbandonato dagli abitanti che hanno dovuto lasciare le proprie case per dirigersi sulla costa. Di particolare importanza e supporto si sta rivelando l’utilizzo del drone, che consente ai carabinieri di tenere maggiormente sotto controllo anche posti in cui è più difficile arrivare.

(S. San.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X