Valnerina, dopo le frane
la riapertura a fine settimana

SISMA - Sopralluogo del presidente della Provincia Antonio Pettinari. In corso lo sgancio delle rocce instabili. A Corridonia lavori alla ex fornace
- caricamento letture

Il sopralluogo sulla Valnerina

Il sopralluogo sulla Valnerina

 

valnerina3

 

Sisma, entro la fine della settimana riapre la Valnerina dove erano cadute delle frane nella notte tra l’8 e il 9 settembre scorsi a Visso. A Corridonia lavori in corso per la messa in sicurezza della ex fornace. A circa 3 settimane dal sisma del 24 agosto scorso, in provincia continuano le opere per mettere in sicurezza strade ed edifici. A Visso ha effettuato un sopralluogo il presidente della Provincia Antonio Pettinari. Mentre risultano già ultimati i lavori in prossimità del comune di Visso, sono in corso i lavori su di un altro tratto della Valnerina anch’esso interessato dalla caduta di massi. «Nella zona in questione è attualmente in corso lo sgancio dai costoni di quei pezzi di roccia instabili e pericolanti. In quest’ultima area dove i lavori si protrarranno ininterrottamente per tutta la settimana si è verificato su un tratto di circa un centinaio di metri lo sfondamento delle reti paramassi già esistenti – dice l’ente in una nota –. Ultimati i lavori di disgaggio, la parete prossima alla sede stradale verrà messa in sicurezza con l’istallazione di reti di protezione ad alta resistenza. Compatibilmente con le condizioni meteo la riapertura potrebbe avvenire entro la fine di questa settimana».

fornace_corridonia_1-2

fornace_corridonia_1-1

fornace_corridonia_1-3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X