Maceratese a Modena
alla ricerca dei primi punti stagionali

LEGA PRO - Domani (sabato) alle 20,30 (diretta live su CM) la sfida in terra emiliana. Oltre 100 supporter al seguito dei biancorossi. Perna grande ex della sfida. Il derby con l'Ancona martedì sera all'Helvia Recina
- caricamento letture
Armando Perna con la maglia della Maceratese

Armando Perna con la maglia della Maceratese

 

di Andrea Busiello

Maceratese a caccia dei primi punti stagionali. Domani (sabato) a Modena alle 20,30 (diretta live su CM) la seconda sfida di campionato per i biancorossi dopo lo sfortunato esordio in casa di sabato scorso contro la Samb (leggi l’articolo). A dirigere la gara sarà Vito Mastrodonato di Molfetta. I canarini sono reduci dalla retrocessione dalla serie B e quest’anno hanno tutte le carte in regola per restare nella zona sinistra della graduatoria: dopo l’ottimo pareggio interno con la corazzata Parma (0-0 il finale) la formazione emiliana ha perso contro il Feralpi Salò e dopo due giornate vanta un solo punto in classifica. Per la Maceratese sarà un ottimo banco di prova per capire le potenzialità di questo gruppo. Mister Giunti dovrebbe optare per il 4-3-3 con Forte in porta; Ventola, Perna, Gattari (o Marchetti) e Broli in difesa; De Grazia, Quadri e Malaccari in mediana; Petrilli, Colombi e Allegretti (o Palmieri) in attacco. Armando Perna sarà il grande ex della sfida: il centrale difensivo della Maceratese ha infatti giocato per nove anni con la maglia del Modena, dove per diverse stagioni ha ricoperto anche il ruolo di capitano.

I tanti tifosi della Maceratese in curva nella gara d'esordio

I tanti tifosi della Maceratese in curva nella gara d’esordio

Saranno oltre un centinaio i supporter biancorossi che partiranno da Macerata per raggiungere il capoluogo emiliano e spingere i propri beniamini verso il primo risultato positivo della stagione. A completare il programma della terza giornata del girone B saranno Ancona-Bassano, Lumezzane-Gubbio, Sambenedettese-Mantova, Santarcangelo-Parma, SudTirol-FeralpiSalò, Pordenone-Teramo, Venezia-Reggiana e Padova-Forlì. Dopo il match di Modena la testa dei biancorossi andrà subito al derby infrasettimanale di martedì all’Helvia Recina con l’Ancona: la gara si giocherà alle 20,30 e con ogni probabilità ci sarà un bel colpo d’occhio per quella che quest’anno si prospetta come una sfida salvezza. L’anno scorso le due formazioni hanno disputato un campionato sopra le righe con i dorici che hanno sfiorato i play off mentre in questa stagione ambedue le squadre sembrerebbero costruite per pensare unicamente alla salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X