Maceratese-Samb, la carica di Giunti:
“Pronti a battagliare con chiunque”

LEGA PRO - Il mister dei biancorossi presenta l'esordio in campionato di domani (sabato) alle 18,30: "Mi aspetto una gara giocata di spada e non di fioretto. Si tratta di un derby, la posta in palio è ancora più elevata". Da valutare le condizioni di Turchetta e Franchini, all'Helvia Recina si attendono almeno 3mila spettatori
- caricamento letture
L'allenatore della Maceratese Federico Giunti

L’allenatore della Maceratese Federico Giunti

di Andrea Busiello

A Macerata c’è una gran voglia di calcio, siamo pronti per ricambiare questa attesa“. L’allenatore della Maceratese Federico Giunti non vede l’ora di esordire domani (sabato) alle 18,30 all’Helvia Recina contro la Samb: “Sarà una partita difficile come tutte le altre – dice il tecnico – Mi aspetto una gara giocata di spada e non di fioretto. Si tratta di un derby, la posta in palio è ancora più elevata“. Come arriva la Maceratese a questa prima di campionato? “Siamo pronti per battagliare con chiunque. Con gli innesti di Petrilli e Perna abbiamo migliorato la qualità della rosa e adesso si comincerà a fare sul serio”. In dubbio per la gara con i rivieraschi il fantasista Turchetta e l’esterno Franchini, entrambi alle prese con guai fisici che costringeranno lo staff biancorosso a decidere o meno sul loro impiego sono nelle ore precedenti alla gara.

Armando Perna con la maglia della Maceratese

Armando Perna con la maglia della Maceratese

 

I biancorossi ritroveranno da avversario Giordano Fioretti, dopo la buona annata disputata l’anno scorso alla Maceratese: “Potrebbe avere spirito di rivalsa – dice Giunti – Loro sono comunque un’ottima squadra che negli ultimi giorni di mercato si sono rinforzati ancora. In mediana hanno Berardocco che è molto bravo ma sappiamo che se giochiamo come sappiamo non dorevmo preoccuparci degli avversari”. In linea di massima Giunti dovrebbe mettere in campo la sua squadra con il 4-3-1-2 o in alternativa con il 4-3-3. Sulle tribune dell’Helvia Recina è atteso il pubblico delle grandi occasioni: si ipotizza possano essere almeno 3mila gli spettatori (mille nel settore ospiti) che seguiranno il match. La gara verrà seguita con la consueta diretta live su Cronache Maceratesi a partire dalle 18,15.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =