Maceratese, esordio tra luci e ombre:
quest’anno ci sarà da soffrire

LEGA PRO - I biancorossi contro la Samb hanno giocato molto bene nel primo tempo poi sono calati (più mentalmente che fisicamente) dopo il gol dell'ex Fioretti. La squadra nel complesso è piaciuta ma c'è molto da lavorare. La rosa, sicuramente inferiore a quella dello scorso anno, ha comunque le carte in regola per centrare la salvezza in un campionato molto difficile
- caricamento letture
Il gol vittoria della Samb messo a segno da Giordano Fioretti, ex di turno

Il gol vittoria della Samb messo a segno da Giordano Fioretti, ex di turno

 

La formazione biancorossa al centro del campo prima della gara con la Samb

La formazione biancorossa al centro del campo prima della gara con la Samb

 

di Andrea Busiello

La prima sfida di campionato ha emesso alcune sentenze inequivocabili in casa Maceratese. Il gruppo a disposizione di mister Giunti è sicuramente inferiore a quello della scorsa stagione e con il livellamento verso l’alto del girone B sarà un’annata dove i biancorossi dovranno pensare, forse unicamente, alla salvezza. Contro la Samb (leggi l’articolo) la Maceratese è piaciuta, e molto, per tutto il primo tempo dove se Colombi e compagni fossero andati al riposo in vantaggio non avrebbero rubato nulla. Tra le note positive l’adattabilità della rosa di Giunti: il tecnico umbro ha provato per tutta l’estate quasi unicamente il 4-3-1-2 e invece contro i rossoblu si è schierato con un 3-5-2 che è parso comunque un modulo collaudato, nonostante il ko di misura.

Lorenzo De Grazia, positivo il suo esordio con la Samb

Lorenzo De Grazia, positivo il suo esordio con la Samb

La dinamicità delle mezzale De Grazia e Malaccari non è passata inosservata: sia nel primo che nel secondo tempo prima l’uno e poi l’altro hanno sfiorato la rete con le rispettive incursioni dentro l’area. Altri aspetti positivi sono l’inserimento rapido, anche se non ancora brillantissimo, dei big Petrilli e Perna. Anche la duttilità di Ventola, la grinta di Colombi e la pericolosità di Allegretti possono essere annoverati con il segno più. Note dolenti: sicuramente il grave errore di un singolo (Marchetti) ha condizionato la gara. Scivolando in area e prendendo la sfera con le mani il difensore ha permesso all’ex Fioretti (protagonista di un battibecco in sala stampa con la presidente Tardella) di realizzare il gol del 2-1 su rigore. Oltre all’errore individuale Marchetti è parso indietro rispetto ai compagni di reparto e comunque non paragonabile, al momento, a gente del calibro di Faisca, Fissore o Altobelli. Rispetto alla scorsa stagione il costo della rosa è dimuniuto notevolmente e questa squadra non può permettersi passaggi a vuoto, più mentali che fisici, per larghi tratti del confronto.

Federico Giunti, allenatore della Maceratese

Federico Giunti, allenatore della Maceratese

Contro la Samb dopo il gol del 2-1 i biancorossi sono praticamente usciti dal campo per circa mezz’ora: una squadra che deve fare della grinta la sua arma migliore non può e non deve abbassare la guardia in presenza di un gol subito in maniera sfortunata. Nella parte finale del match i biancorossi avrebbero ampiamente meritato il pareggio con Allegretti, Malaccari e Colombi che per un soffio non sono riusciti a graffiare. Nel complesso la squadra è piaciuta e con il lavoro potranno essere migliorate le cose sbagliate nell’esordio: la tifoseria deve però evitare di paragonare questo gruppo a quello dell’anno scorso perchè la caratura degli interpreti è differente, così come sono differenti gli obiettivi percorribili.

I tanti tifosi della Maceratese in curva nella gara d'esordio

I tanti tifosi della Maceratese in curva nella gara d’esordio

Le basi per ottenere la salvezza sembrano comunque esserci tutte: da domani (lunedì) si volterà pagina e si comincerà a pensare alla sfida di sabato a Modena contro una squadra subìto in affanno (un punto in due gare). Ecco i risultati completi della seconda giornata: Fano-Santarcangelo 0-2, Mantova-Venezia 0-0, Padova-Albinoleffe 1-1, Parma-Lumezzane 1-0, Reggiana-Ancona 4-0, Feralpi-Modena 1-0, Forlì-Pordenone 0-2, Gubbio-Sudtirol 1-0, Teramo-Bassano 1-1.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =