Maceratese-Bucchi, slitta l’addio

LEGA PRO - Per impegni degli avvocati le parti non si sono incontrate per chiudere la situazione. L'accordo è stato trovato, per ufficializzare la rescissione bisognerà aspettare almeno sino alla fine della settimana. Bordin in pole per il futuro con Epifani e Trillini in seconda fila
- caricamento letture
Cristian Bucchi

Cristian Bucchi

 

di Andrea Busiello

Slitta la rescissione del contratto di Cristian Bucchi e del suo staff con la Maceratese. Le parti hanno trovato l’accordo da giorni ma a causa degli impegni degli avvocati non c’è stato modo di incontrarsi, metter nero su bianco e chiudere la vicenda. L’incontro decisivo dovrebbe avvenire tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima. Non sembra in discussione la rescissione contrattuale e il seguente annuncio da parte del Perugia dell’ingaggio del tecnico e del suo staff. Solo una volta chiusa la situazione con Bucchi la Maceratese potrà annunciare il nuovo allenatore e poi pensare alla campagna acquisti.

Roberto Bordin è l'indiziato numero uno a diventare il nuovo allenatore della Maceratese

Roberto Bordin è l’indiziato numero uno a diventare il nuovo allenatore della Maceratese

In pole position come nuovo mister biancorosso c’è sempre Roberto Bordin (leggi l’articolo): lo stesso tecnico ex Triestina ha confermato l’interesse della società nei suoi confronti (leggi l’articolo), quindi una volta annunciato il divorzio con Bucchi dovrebbe essere ufficializzato l’arrivo dell’ex mediano di Parma, Cesena, Atalanta e Napoli con Franco Gianangeli come vice. In seconda fila, al momento, restano Massimo Epifani e Sauro Trillini.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X