Crescono i comitati:
“Adesso basta un sì” a Macerata

Dopo Civitanova i civici pro riforma fondano un gruppo anche nel capoluogo. Il coordinatore Leonardo Virgili: "Siamo pronti a confrontarci pubblicamente con chiunque"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
referendum comitato macerata

Il neo comitato Adesso basta un sì di Macerata, al centro il coordinatore Leonardo Virgili – tra i promotori anche il senatore Mario Morgoni

Referendum costituzionale nasce a Macerata il comitato “Adesso basta un sì”. Il gruppo maceratese segue quello già costituito a Civitanova e coordinato da Annie Seri e Roberta Belvederesi (leggi l’articolo). Promotori ed animatori sono: Leonardo Virgili (coordinatore), Marco Romagnoli, Federica Carosi, Gabriele Maolo, Umberto Piersanti, Silvia Acquaroli, Oriella Canale, Rosita Platinetti, Gianluca Squadroni, Andrea Bettucci, Silvana Sciamanna, Agostino Mochi, Giovanni Cesari. «Leggendo la proposta di riforma non si può che essere convintamente favorevoli ad essa -ha dichiarato Virgili – Da sempre si sostiene, sia da destra che da sinistra, sia nei movimenti che nella società civile, che in Italia ci son troppi politici. Ora potremmo decidere di tagliare un terzo dei parlamentari con un colpo solo. Tutti ci siamo lamentati dei tempi biblici del nostro parlamento per approvare una qualsiasi legge. Con questa riforma si taglia uno dei due rami e si ridà efficienza al potere legislativo, abbattendone pure i costi. Sono previsti poi un tetto per gli stipendi dei consiglieri regionali, lo stop alle controversie tra Stato e Regioni, l’abolizione delle Province, l’abolizione del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro».

adesso basta un sìVirgili critica le ragioni del no e lancia un confronto pubblico: «La riforma è avversata solo perché proposta dal governo Renzi. Nessuno però oppone critiche sul contenuto che non siano slogan o menzogne. Siamo pronti a confrontarci pubblicamente con chiunque. Invitiamo tutti i cittadini, al di là degli schieramenti politici, che in questo contesto non c’entrano nulla, ad aderire ai nostri comitati “Adesso sì”  che si stanno formando in tante città marchigiane. Abbiamo aperto una apposita casella mail per raccogliere nuove adesioni e suggerimenti. Scrivere a adessobastaunsi.macerata@gmail.com».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X