Bucchi: “Orgoglioso di questi ragazzi”,
Gattuso: “Battuta una grande squadra”

IL POST PISA-MACERATESE - Il tecnico biancorosso: "Campionato indimenticabile, non abbiamo rimpianti". L'allenatore dei toscani loda Kouko e compagni. La presidente Tardella sul futuro: "Domani faremo un piccolo briefing in società poi un po' di vacanza prima di ripartire con più entusiasmo di prima"
- caricamento letture
Festeggiamenti a Pisa dopo la partita

Festeggiamenti a Pisa dopo la partita

 

Mister Bucchi a fine partita

Mister Bucchi a fine partita

 

di Andrea Busiello

Sono orgoglioso del campionato indimenticabile fatto da questi ragazzi. Non abbiamo rimpianti anche se oggi siamo dispiaciuti“. Sono le prime parole dell’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi nel post gara di Pisa, dove i biancorossi hanno perso 3 a 1 la sfida secca dei quarti play off dicendo addio al sogno serie B (leggi l’articolo): “Il gol di Altobelli aveva riacceso le speranze ma alla fine non ce l’abbiamo fatta. Complimenti e in bocca al lupo al Pisa per il proseguo”. Il futuro del tecnico romano dovrebbe essere sulla panchina del Perugia (leggi l’articolo) e l’allenatore quando si parla della prossima stagione afferma: “Nei prossimi giorni ne parleremo con la presidente”.

La grinta di Gennaro Gattuso, allenatore del Pisa

La grinta di Gennaro Gattuso, allenatore del Pisa, durante la partita

Di animo diverso nel post gara è l’allenatore del Pisa Gennaro Gattuso: “C’è grande entusiasmo per questa vittoria – dice l’ex centrocampista della nazionale – Abbiamo vinto contro una grande squadra ben messa in campo, rognosa e che gioca sulle seconde palle. La loro posizione in classifica è stata del tutto meritata, adesso dobbiamo prepararci al meglio per le sfide di semifinale”.

Parole di delusione sono quelle della presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella per la sconfitta all’Arena Garibaldi: “Oggi ha prevalso la maggior freschezza altletica, determinazione e voglia di vincere dei toscani – dice la numero uno biancorossa – I primi 20′ abbiamo giocato alla grande mentre nel secondo tempo siamo andati in difficoltà: la vittoria del Pisa è legittima. Torniamo a Macerata con l’animo sereno, ringrazio la squadra e il mister per aver disputato un campionato straordinario dove eravamo partiti per salvarci“.

Maria Francesca Tardella nel post partita

Maria Francesca Tardella nel post partita

Sul futuro della società la presidente è convinta: “Domani faremo un piccolo briefing in società poi un pò di vacanza prima di ripartire con più entusiasmo di prima“.

A seguire la Maceratese a Pisa anche il primo cittadino di Macerata Romano Carancini: “C’è grande delusione ma è una delusione che deve portare rispetto ad un bellissimo campionato – dice il sindaco – Va accettato ed è inutile in questo momento cercare le ragioni di questa sconfitta. A questa Maceratese va solo detto grazie, il pensiero ora è ripartire subito. In ultimo mi piace sottolineare il grande senso sportivo dei 700 tifosi che fino alla fine hanno tifato la propria squadra”.

 

Carancini

Il sindaco di Macerata Romano Carancini a Pisa

Pisa 10

Il rigore trasformato da Mannini

Il rigore trasformato da Mannini

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X