Maceratese, Togni in stand by
Spadoni: “Lo aspettiamo
fino al 4 gennaio”

LEGA PRO - Il ds dei biancorossi sul possibile arrivo del centrocampista dall'Avellino: "Con lui abbiamo l'accordo ma deve prima risolvere la sua situazione con la società campana. Non possiamo attendere per molto tempo". Giuffrida dal 2 gennaio torna in gruppo, tempi più lunghi per Fissore e Lasicki
- caricamento letture
La grinta di Giulio Spadoni, direttore sportivo della Maceratese

La grinta di Giulio Spadoni, direttore sportivo della Maceratese

di Andrea Busiello

L’arrivo di Togni è in stand by“. Il ds della Maceratese Giulio Spadoni spiega le manovre di mercato dei biancorossi e parte dalla situazione inerente il centrocampista dell’Avellino che dovrebbe arrivare alla corte di mister Bucchi: “L’accordo con il giocatore lo abbiamo trovato ma lui non è libero – dice il ds – Deve prima risolvere la sua situazione con la società campana. E’ ovvio che non potremo aspettarlo per molto tempo“. Fino a quando la Maceratese è disposta ad attendere Togni? “Direi massimo il 4 gennaio. Dobbiamo organizzarci e sapere se potremo contare su di lui o se dovremo andare alla ricerca di un altro centrocampista“. Sembra logica la richiesta della società biancorossa anche perchè Togni è reduce da una prima parte di stagione dove non ha mai giocato e per entrare negli schemi di una nuova squadra e prendere il ritmo partita ci vorrà del tempo. Per il momento dietro a Togni ruotano diverse cose: infatti la Maceratese, dopo lo svincolo di Ganci, ha a disposizione un solo posto per un over ma deve decidere in fretta a chi darlo.

Romulo Eugenio Togni, primo colpo in casa Maceratese

Romulo Eugenio Togni

Sul capitolo under la società è alla ricerca di una punta e al momento sono diverse le situazioni al vaglio del ds Giulio Spadoni. “Il mercato inizierà ufficialmente il 4 gennaio, adesso è tutto un pour parler tra giocatori e società. Dalla prossima settimana si entrerà nel vivo”. Sul fronte uscite non sembrano essere arrivate proposte appetibili ai giocatori meno impiegati: l’idea è sempre quella di dare in prestito sia Djibo che Sarr ma alle giuste condizioni. Spadoni, oltre a parlare di mercato, ha colto l’occasione di fare il punto della situazione in casa biancorossa dopo il ritorno dalle feste: “I ragazzi sono tornati tutti bene. Qualche giorno di riposo è stato utile per ricaricare le pile e ripartire più forti di come abbiamo finito il 2015. Dal 2 gennaio dovrebbe tornare in gruppo il centrocampista Giuffrida mentre per vedere Fissore e Lasicki con i compagni ci vorrà più tempo”. Mister Bucchi ha deciso di non fare amichevoli in questo periodo quindi i biancorossi torneranno in campo sabato 9 gennaio alle 20,30 a Santarcangelo per l’ultima giornata del girone d’andata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X